Riforma Pensioni Governo Renzi: ultime notizie su flessibilità e pensione anticipata

La riforma delle pensioni, i costi della flessibilità in uscita ed i timori del Governo: il dibattito continua fra sindacati ed Inps.

La riforma del sistema pensionistico urge e il dibattito sociale si anima alla luce delle recenti riflessioni giunte da Tito Boeri. Il presidente dell’ente previdenziale nazionale ha suggerito più volte quella flessibilità che le nuove manovre dovrebbero favorire, per permettere l’uscita dal mondo del lavoro a chi è prossimo alla pensione, sradicando i paletti imposti dal governo Monti e divulgati con la Legge Fornero.

Ma i sindacati si dicono scettici sulla proposta di Boeri, considerando il fatto che ogni anno di uscita anticipata dovrebbe costare il 3% dell’assegno dell’ex-lavoratore, ovvero fino a 4 mila euro l’anno, come si stima in un articolo del IlSole24ore.com 

Anche il team tecnico del Governo – al lavoro sul provvedimento sociale più atteso – ha più volte ammonito il presidente dell’Inps, perché resti nei propri confini di competenza, oltre a ritenere la proposta da lui avanzata una spesa decisamente insostenibile per l’Italia e che Bruxelles certamente boccerebbe.

Al momento insomma, scontri o piccoli attriti intanto non portano a grandi novità sul piano pratico.
Secondo quanto lo stesso viceministro dell’Economia Enrico Zanetti ha dichiarato “…sul versante delle pensioni non siamo in grado di garantire marce indietro generalizzate da quello che è il quadro esistente. Ma siamo in grado di garantire che nessun altro tipo di intervento, di sacrificio, basti pensare alle favole passate sul fronte delle pensioni di reversibilità, sarà necessario”.

E per non cadere in equivoci, poi, Zanetti ha concluso dicendo che «in altre parole non siamo in grado di dire che tutti, da un anno all’altro, avranno qualcosa di più. Ma siamo in grado di garantire che nessuno avrà qualcosa di meno*”. Una frase che – nell’intricato quadro che riguarda le riforme delle pensioni – appare già un considerevole risultato.

[*fonte: Firenzenews.it ]

[foto:  www.huffingtonpost.it]