Sciopero treni 26-27 novembre Italo, Trenord e Trenitalia: fasce garantite e info

Ondata di scioperi per Trenord ed Italo nel prossimo weekend, a rischio anche Trenitalia: ecco tutte le informazioni utili sulle fasce garantite ai passeggeri

Fine novembre si preannunciava difficile con gli scioperi in programma su alcune linee ferroviarie nazionali. E tutto resta confermato infatti per il prossimo weekend – dalle 21 di giovedì alle 18 di venerdì – l’agitazione di NTV per le linee di Italo e quelle della società Trenord.

Giovedì 26 e venerdì 27 resteranno fermi i treni delle due aziende secondo le indicazioni di sigle sindacali dei trasporti, come CUB Trasporti, USB lavoro Privato e il Coordinamento Autorganizzato Trasporti.

Per Trenord, società che collega moltissime delle località dell’hinterland milanese anche con il capoluogo lombardo, dunque la faccenda riguarda le linee che utilizzano quotidianamente i pendolari e gli studenti che almeno nella giornata di venerdì dovranno pensare anche a collegamenti sostitutivi nelle fasce non garantite.

In particolare per Trenord, giovedì 26 novembre saranno garantiti i treni con partenza entro le ore 21 e arrivo a destinazione entro le ore 22, mentre per venerdì 27 novembre, al momento si garantiscono solo i treni previsti nella fascia oraria tra le 6.00 e le 9.00.

Per i passeggeri di Italo le cose non vanno meglio. Sono garantiti solo alcuni dei treni serviti sulle lunghe distanze e – per il momento – sul sito istituzionale ci sono alcune precisazioni utili circa le tratte e le corse che non saranno coinvolte nello sciopero ma verranno anzi garantite ai passeggeri.

Si vocifera anche sul possibile coinvolgimento di Trenitalia nel prossimo weekend di scioperi per ora confermato solo su Italo e Trenord. Al momento, però, non ci sono riferimenti o notizie su possibili adesioni anche del personale stando al sito istituzionale.

[Foto: Ilnotiziario.net]