Sciopero nazionale treni 22 febbraio, proteste e disagi: gli orari di Trenitalia

Sciopero nazionale sulle linee di Trenitalia nella fascia oraria 9-17. Fermi treni da Nord a Sud ma sulle linee coinvolte ancora poche news.

Una settimana, la prossima, che si apre all’insegna dei disagi nei trasporti ferroviari per gli scioperi già proclamati. Proprio nella giornata di lunedì 22 febbraio infatti è stato confermato uno stato di agitazione del personale Trenitalia aderente all’ORSA – Organizzazioni Sindacali Autonomi e di Base – per una vertenza che conta numerose mancate soluzioni a problematiche varie (fra le tante, anche l’assistenza e la tutela in tema di aggressioni del personale a bordo).

In buona sostanza, ciò equivale a qualche disagio sulle linee di Trenitalia, in particolare nella fascia oraria che andrà dalle 9.00 alle 17.00 ovvero quella che registra il maggior traffico pendolare quotidiano.
Nel merito delle linee che subiranno pesanti conseguenze per l’astensione del personale mobile della società ferroviaria non giungono dettagli sulla mappa delle linee coinvolte al momento dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, ma quello che è prevedibile è il disagio dei passeggeri che in una fascia oraria così ampia avranno da penare per trovare collegamenti sostitutivi.

Il sito di Trenitalia, ad oggi, non fa cenno nelle ultime news fra gli avvisi ai passeggeri, ma di certo non saranno poche le difficoltà sulle linee che collegano il Nord con il Sud Italia. Sull’account Twitter @FS_News vengono in ogni caso tempestivamente segnalati gli aggiornamenti, anche riguardo a scioperi ed agitazioni; sarà dunque da monitorare la situazione nei prossimi giorni per sapere nel dettaglio quali conseguenze porterà il proclamato sciopero nazionale dei treni del personale Trenitalia.