0 Shares 122 Views
00:00:00
19 Feb

Scuole medie: i ragazzi potranno tornare a casa senza un accompagno

Emanuele Calderone - 1 novembre 2017
Emanuele Calderone
1 novembre 2017
122 Views
I ragazzi delle medie potranno tornare a casa da soli

“I genitori esercenti la responsabilità genitoriale, i tutori e i soggetti affidatari dei minori di 14 anni, in considerazione dell’eta’ di questi ultimi, del loro grado di autonomia e dello specifico contesto, nell’ambito di un processo di loro autoresponsabilizzazione possono autorizzare le istituzioni del sistema nazionale di istruzione a consentire l’uscita autonoma dei minori di 14 anni dai locali scolastici al termine dell’orario delle lezioni”. Una nota chiara, semplice, che mette fine a una questione che, francamente, andava avanti già da troppo tempo.

I ragazzi delle scuole medie, con meno di 14 anni d’età, potranno uscire dall’edificio -ma solo al termine dell’orario scolastico- in completa autonomia per tornare a casa: basterà prima che i genitori, o tutori che siano, firmino un’autorizzazione, che consenta al ragazzo in questione di uscire senza l’accompagno di un adulto. La storia ha tenuto banco negli ambienti politici, dopo che, qualche giorno fa, la ministra dell’Istruzione, della ricerca e dell’università, Valeria Fedeli, aveva detto “I ragazzini di 14 anni vanno protetti in base a una legge per la tutela dei minori. La legge in vigore va rispettata, non si transige sull’obbligo di presenza di un familiare all’ingresso e all’uscita di scuola. L’autonomia è importante ma si può sperimentare anche di pomeriggio. E se i genitori non possono, vadano i nonni fuori scuola, è così piacevole per noi nonni farlo.”. La frase aveva scatenato l’ira di molti, nonni e famiglie compresi.

Insomma, anche questa bagarre politica sembra essere finalmente giunta al capolinea: famiglie, nonni, ragazzi, scuola e politici potranno ora dormire sonni tranquilli. Con una semplice autorizzazione i ragazzi saranno liberi di tornare a casa anche se hanno meno di 14 anni.

[fonti articolo: tgcom24.mediaset.it, repubblica.it, corriere.it]

[foto: corriere.it]

Loading...

Vi consigliamo anche