Strisce blu: parcheggio è gratis se parchimetro non ha bancomat

A sancirlo è uno degli articoli della legge di Stabilità 2016: il parcheggio è gratis se il parchimetro non è dotato di bancomat

Secondo lo Studio Cataldi: “Dal 1° luglio scorso, i cittadini alle prese con i parcheggi sulle strisce blu, possono sentirsi legittimati a sostare gratuitamente se il parchimetro non è adeguatamente attrezzato per i pagamenti tramite Pos. Il tutto senza incorrere in alcuna sanzione per il mancato pagamento della sosta. A partire da tale data, infatti, è scattato l’obbligo imposto dalla legge di Stabilità 2016 per i comuni di adeguare i dispositivi di controllo della durata della sosta a pagamento per consentire i pagamenti con bancomat o carte di credito”.

Insomma, una novità che renderà felici, almeno per un limitato periodo, molti automobilisti. Questo perché pare piuttosto difficile che tutte le colonnine dei parchimetri siano già adibite al pagamento tramite carta e bancomat. Stando al comma 901 della legge di Stabilità, infatti, tutti parchimetri dovranno permettere il pagamento tramite carta, al fine di incentivare i pagamenti elettronici.

Cataldi scrive nell’articolo: “Il comma 901 della legge, con il fine di incentivare i pagamenti elettronici, prevede infatti, dal 1° luglio 2016, le disposizioni di cui al comma 4 dell’art. 15 del d.l. n. 179/2012, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 221/2012, si applicano anche ai dispositivi di cui alla lettera f) del comma 1 dell’articolo 7 del codice della strada”.

Stando a quanto sostenuto dallo stesso Studio Cataldi, però, se da un lato tale provvedimento renderà felici molti automobilisti che si sentiranno in diritto di non pagare i parcheggi, dall’altro andrà a influire negativamente sui conti di molti comuni, che vedranno le proprie casse impoverirsi non poco, a causa di questo “inconveniente” tecnico.

Insomma, anche in questo caso (come al solito), si spera che il buon senso e la civiltà delle persone possa avere la meglio sul malcostume. Ricordate sempre di pagare il parcheggio, laddove necessario, perché anche questo piccolo gesto potrebbe far funzionare meglio la città.

[fonte articolo: adnkronos.com]

[foto: cinquequotidiano.it]