0 Shares 11 Views
00:00:00
12 Dec

Alimentatore non ufficiale? Apple te lo cambia a prezzo di favore

LaRedazione
6 agosto 2013
11 Views

Apple viene incontro ai propri utenti e lancia una campagna in cui si può cambiare a prezzo di favore il proprio alimentatore non ufficiale. Un’idea nata dalle recenti polemiche scaturite dai pericoli relativi alla sicurezza a causa dell’utilizzo di alimentatori non ufficiali, che hanno procurato guasti dalle conseguenze piuttosto serie. Infatti non solo alcuni dispositivi sono rimasti gravemente danneggiati dall’utilizzo di questi alimentatori senza il marchio ufficiale dell’azienda di Cupertino, ma alcuni utenti sono rimasti anche feriti, folgorati dalle scariche elettriche del materiale difettoso.

Una problematica potenzialmente esplosiva che ha visto Apple prendere in mano con decisione la situazione, lanciando una campagna che permetterà di scambiare il proprio alimentatore non ufficiale con uno Apple, ottenendo anche un considerevole sconto sull’acquisto del nuovo prodotto. In merito alla questione la casa californiana ha emesso un comunicato, nel quale ha spiegato nel dettaglio le modalità dell’iniziativa. Mentre infatti gli alimentatori USB ufficiali prodotti da Apple passano difficili esami relativi alla sicurezza e alla qualità del materiale, i prodotti non ufficiali rischiano di essere afflitti da difetti che mettono a rischio l’incolumità dell’utente che li utilizza.

Poiché Apple non ritiene che la sicurezza di chi utilizza i propri device debba essere messa a repentaglio da materiale non ufficiale di scarsa qualità, fino al prossimo sette di ottobre chiunque sia in possesso di un alimentatore non ufficiale, e voglia invece passare ad un dispositivo con tutte le garanzie che Apple può fornire, può procedere all’acquisto di un nuovo alimentatore entro il prossimo sette di ottobre, al pezzo scontatissimo di dieci dollari USA, oppure all’equivalente della moneta locale del paese nel quale si effettua la transazione. Un’opportunità di primissimo livello per riuscire ad avere accesso a materiale originale Apple, che spesso può frenare all’acquisto alcuni utenti a causa del suo costo di base sostanzialmente più elevato rispetto a quello della concorrenza, e che può rivelarsi anche un’ottima opportunità per evitare pericoli per la propria sicurezza.

Alcuni dispositivi infatti, in casi limite, sono anche esplosi a causa dell’utilizzo di alimentatori non sicuri, e visto che i test per valutare la tenuta di prodotti non originali sono troppo dispendiosi e difficili da mettere in atto, Apple ha deciso di aprire le porte per tutti coloro che vogliano passare dall’imitazione all’originale ad un prezzo molto contenuto. Basterà portare l’alimentatore non di marca al momento in cui si deciderà di usufruire dell’offerta, ed al costo di dieci dollari Apple ne fornirà uno assolutamente originale.

Vi consigliamo anche