0 Shares 11 Views
00:00:00
13 Dec

Anche Instagram si adatta ad iOS 7, ecco il suo nuovo look

LaRedazione
26 settembre 2013
11 Views

Quando sul red carpet arriva una nuova star tutte le altre tendono a rinnovare il proprio look, e così ha ben pensato di fare lo stesso Instagram. Il tutto è stato scatenato dall’avvento di iOS 7 di Apple, che ha rivoluzionato la grafica degli iPhone e portato ad annunci come quello che gli utenti hanno potuto leggere sul sito aziendale del noto social di immagini.

Questo nuovo corso, se possibile, è maggiormente volto al minimal, con la riscoperta delle funzionalità come fulcro di un social network, e per questo meritevoli di un posto di prim’ordine. Di certo l’impatto per gli utenti storici potrà essere alquanto strano, dal momento che l’interfaccia a essi dedicati è stata ridotta all’osso, ma il risultato non è niente male.

Il comunicato dichiara che tutto ciò che verrà caricato dagli utenti risulterà di primaria importanza nell’ordine interno del social, e in questa categoria non vanno annoverati soltanto video e fotografie, ma anche i semplici commenti o le lunghe discussioni che riempiono la community.

La società dichiara apertamente che è stato iOS 7 a spingerla verso una piccola rivoluzione del proprio reparto grafico che, proprio come il nuovo sistema operativo della mela morsicata, mira alla semplicità e alla chiarezza.

Scendendo nello specifico, le dimensioni sia dei video che delle fotografie pubblicate risultano maggiori, arrivando a toccare perfino i bordi dello schermo, ponendoli di fatto al centro dell’attenzione, essendo essi d’altronde l’anima originaria di questo social.

Espandere semplicemente le fotografie però vorrebbe dire offrire al pubblico un effetto qualitativo decisamente scarso, con foto sgranate e video quasi inguardabili. Instagram però ha operato nel modo giusto, e così a una grandezza superiore delle fotografie corrisponde una qualità altrettanto superiore.

Ciò che l’azienda aveva in mente era di comprimere al minimo lo spazio dedicato ai vari pulsanti, e in fondo anche alla stessa grafica. Il tutto infatti viene sacrificato in nome dei contenuti inseriti dal pubblico, che in pratica ricoprono tutto lo spazio possibile.

Un approccio di certo particolare, ma che in fondo è in linea con la filosofia iniziale del social, e che soprattutto è stato esteso anche alla galleria immagini, che offre a chi la sfoglia dei riquadri molto più ampi e spettacolari, inondando il pubblico di colori, oltre che rendere molto più facile individuare l’immagine ricercata tra le tante caricate.

Infine subirà un cambiamento anche la cornice dedicata all’immagine di profilo, che si adatterà ai mutamenti divenendo meno tonda. Come detto però i cambiamenti sono soltanto grafici, mentre l’app in sé resta immutata.

Vi consigliamo anche