0 Shares 18 Views
00:00:00
17 Dec

App: Mercury Browser arriva anche su Android

LaRedazione - 14 ottobre 2013
LaRedazione
14 ottobre 2013
18 Views

Mercury Browser sbarca anche su Android. Il mondo dei browser Android, così, si arricchisce di una nuova applicazione, una vecchia conoscenza di iOS: si tratta di una delle prime alternative a Safari, inizialmente pensata solo per Apple e ora giunta anche su Android. Mercury Browser si caratterizza per la presenza di numerose funzioni avanzate e per la semplicità dell’interfaccia di cui è munito: nella parte inferiore si trova una barra di navigazione che consente agli utenti di accedere alle diverse impostazioni dell’applicazione.

Oltre alla modalità di navigazione anonima, tra le applicazioni troviamo la gestione dello user agent e la possibilità di scegliere le dimensioni dei caratteri. Occorre precisare che l’elenco delle opzioni e la lista delle funzionalità sono meno ricchi rispetto alla versione iOS: si segnalano, comunque, un pulsante dedicato alle estensioni e ai plugin, il trasferimento in wi-fi dei file e Dropbox, oltre – ovviamente – a Google Translate.

Un’altra peculiarità degna di nota, che sarà senza dubbio apprezzata da tutti gli utenti, riguarda la facilità di navigazione, che viene agevolata tramite l’opportunità di passare alla modalità a display intero: per farlo, è sufficiente posizionare il device in landscape. Il rendering, a detta di coloro che hanno già scaricato e utilizzato l’applicazione, pare privo di difetti: la pagina carica piuttosto velocemente, mentre il pinch to zoom sembra sufficientemente fluido.

Nessun problema nemmeno per quel che riguarda lo scorrimento. Vale la pena di specificare che la privacy e la sicurezza sono garantite non solo grazie alla modalità di navigazione privata, ma anche attraverso la possibilità di utilizzare una password per proteggere la totalità dell’applicazione; con un solo tocco, inoltre, si possono cancellare la cronologia e i cookie. Così facendo, i siti visitati rimarranno invisibili, e nessuno potrà sapere quel che sta succedendo nel device.

Mercury Browser è, ovviamente, gratuita. Al momento per Android è stata rilasciata solo una prima versione, ma non ci sono dubbi che in futuro verranno sviluppati numerosi aggiornamenti. Si tratta, insomma, di una alternativa valida e interessante per navigare su Android rispetto al più comune (e per altro funzionale) Chrome. L’applicazione Mercury Browser ha già ottenuto un discreto successo nello store di Apple, grazie all’importanza attribuita alla privacy degli utenti e alla facilità di utilizzo.

Da non perdere Reader, componente aggiuntivo che fa entrare in azione la modalità lettura: così facendo l’utente può avere a disposizione sullo schermo solo il testo, senza altre distrazioni, e ha l’opportunità di decidere le dimensioni dei font, da molto piccolo a molto grande. All’insegna della praticità e della comodità.

Loading...

Vi consigliamo anche