0 Shares 5 Views
00:00:00
11 Dec

Henable Ztl: l’app che agevola la vita al volante delle persone con disabilità

Michela Fiori
1 agosto 2013
5 Views

Si chiama Henable Ztl l’App per iOs e Android che consente alle persone diversamente abili di registrarsi con facilità nelle zone a traffico limitato delle città. L’idea nasce dall’intuizione di Ferdinando Acerbi, ex campione olimpionico di equitazione, rimasto paralizzato dalla vita in giù in seguito a un incidente subacqueo che gli ha provocato una lesione spinale che la medicina non è in grado di curare. L’applicazione che si presenta come “la prima di un ecosistema di applicazioni”, consente di comunicare il transito in Zone a Traffico Limitato in tempo reale e in totale mobilità.

Per registrasi a Henable Ztl bisogna inserire i propri dati, una foto, il numero di patente e quello del contrassegno personale per compilare in maniera automatica il form della mail di richiesta. Quando si sta per entrare in una qualsiasi Ztl basta inserire data, ora e targa, scegliere la destinazione e inviare in tempo reale la richiesta. Attraverso l’app, ciascun utente può migliorare il servizio offerto tramite l’invio di segnalazioni di comuni non ancora censiti, di considerazioni e di consigli.

Favorendo l’interazione e la condivisione d’informazioni tra gli utenti, gli inventori si pongono l’obiettivo di “avvicinare” le Pubbliche Amministrazioni in maniera operativa e propositiva per cercare di semplificare la vita di molte persone.

Per promuovere e testare la sua applicazione, Ferdinando Acerbi ha deciso di attraversare l’Italia a bordo di un’auto e elettrica. Il viaggio per le città italiane è iniziato il 15 luglio e terminerà il 2 Agosto. Dopo aver visitato Napoli, Roma, Perugia, Mandola, Rimini e Cesena,  l’Henable Ztl arriverà a Bologna.

 

Vi consigliamo anche