0 Shares 18 Views
00:00:00
16 Dec

Tour Builder, racconta i tuoi viaggi con Google Earth

LaRedazione - 20 novembre 2013
LaRedazione
20 novembre 2013
18 Views

Google Earth può diventare anche uno strumento per raccontare i propri viaggi. Il servizio di Mountain View, tramite le sue accurate e approfondite mappe, permette non solo di viaggiare da una parte all’altra del mondo (virtualmente), ma anche di condividere, tramite l’applicazione Tour Builder, le proprie storie e i propri racconti di viaggio.

Tour Builder è un servizio che in realtà è stato pensato in origine per i veterani delle forze armate americane: in sostanza, lo scopo era quello di mettere a loro disposizione un mezzo per descrivere e narrare la propria vita e i propri spostamenti ai familiari che si trovavano a migliaia di chilometri di distanza da loro. Visto il successo ottenuto, adesso il servizio è stato reso disponibile a tutti, e di conseguenza può essere adattato agli utilizzi più diversi: è possibile, per esempio, inserire video e fotografie per dare vita a un racconto, di vita o di viaggio, descrivendo e illustrando su mappa gli spostamenti compiuti.

Non manca, naturalmente, l’opportunità di scrivere testi. Per il momento Tour Builder è attivo in versione beta, e consente agli internauti che possiedono un account Google di condividere gratuitamente le proprie esperienze nello spazio e nel tempo.

Come hanno spiegato da Mountain View sul blog ufficiale di Google, i veterani americani sono rimasti molto soddisfatti da Tour Builder, che ha consentito loro di tenere una specie di diario geografico, in condivisione con i familiari e gli amici, tenendo traccia di tutti gli spostamenti effettuati e delle missioni in corso. A quel punto è nata l’idea di estendere il potenziale pubblico di fruitori del servizio a tutti gli internauti.

È sufficiente indicare su Google Earth e sulla sua mappa i luoghi visitati per costruire il proprio album di viaggio: ogni tappa può essere descritta impiegando brevi video, immagini e commenti testuali. Tra le varie funzioni, c’è anche la possibilità di salvare il tour, per poi riprenderlo e aggiornarlo in seguito, e di tenerlo privato. In altre parole, l’utente può modificare nel corso del tempo il racconto del viaggio, e inoltre può selezionare gli utenti con i quali condividere le proprie esperienze sul web.
Come detto, al momento Tour Builder, l’applicazione di Google Earth, è in fase beta, ma tutto lascia pensare che, in caso di successo, le funzionalità verranno ampliate e pubblicizzate in maniera più consistente.

Loading...

Vi consigliamo anche