0 Shares 15 Views
00:00:00
16 Dec

Twitter #music da oggi anche sugli iPhone italiani

LaRedazione - 12 agosto 2013
LaRedazione
12 agosto 2013
15 Views

Twitter #music da oggi anche sugli iPhone italiani: il servizio curato dal popolare social network per scoprire nuova musica e nuovi artisti sbarca ufficialmente anche nel nostro paese. D’altronde le capacità di condivisione di Twitter sono ormai tra le più apprezzate a livello planetario: mentre Facebook si rivela particolarmente efficace come piattaforma social per gestire una propria rete di contatti preesistenti, Twitter grazie al sistema degli hashtag e dei profili nella stragrande maggioranza pubblici, è anche un mezzo per artisti emergenti per far conoscere il proprio nome e la propria musica.

Twitter #music si rivolge proprio a questo tipo di esigenza, attualmente è disponibile soltanto per iPhone, ma non è da escludere che oltre a iOS, si estenda presto verso altri sistemi operativi che ne possano permettere l’utilizzo anche su altri tipi di smartphone. Si tratta di un’applicazione che valuta le tipologie d’artisti che vengono seguite dagli utenti su Twitter, non solo però consigliando il ‘follow’ come già avviene nella home della propria bacheca sul social network, ma tenendo conto di genere, musica e affinità tra un’artista e l’altro, riuscendo così a produrre un percorso di suggerimenti artistici coerenti fra loro.

Un po’ come avviene per altre piattaforme social dedicate alla musica, come ad esempio Last FM, solo che Twitter, oltre ai suggerimenti per genere, permette anche di valutare quali sono le interazioni preferite dall’utente, comprendendo ad esempio se sono più graditi i suggerimenti riguardo l’attività live degli artisti, oppure sulle uscite musicali più prossime sul calendario. Si può creare poi una propria playlist di brani ed artisti preferiti, per i quali si possono ricevere aggiornamenti non solo riguardo la loro attività musicale, ma anche su quella su Twitter, visualizzando non solo i loro cinguettii, ma anche interazioni con altri artisti e suggerimenti riguardo band che possono avere affinità con l’artista in questione.

Twitter #music permette anche un’interazione con servizi come iTunes, Spotify e SoundClound, che garantiranno anche preview dei brani che si vogliono ascoltare, comprese le anteprime di quelli che sono gli artisti suggeriti. Tramite l’integrazione con Spotify, il proprio account su Twitter #music potrà essere utilizzato anche per ascoltare brani in versione integrale, sempre restando alle condizioni del servizio che prevede l’inserimento di pubblicità tra un brano e l’altro. Insomma, un metodo interessante e del tutto nuovo per riuscire a scoprire nuova musica, sfruttando al meglio quelle che sono le notevoli potenzialità di condivisione e diffusione di nuovo materiale attraverso Twitter, efficace anche e soprattutto per quanto riguarda il campo artistico.

Loading...

Vi consigliamo anche