Cinque app per evitare il traffico senza problemi

Le migliori applicazioni sul traffico. Nate per IOs, Android, Window o Blackberry, sono fondamentali per sapere sempre quale strada prendere

Per evitare di restare bloccati nel traffico, ci sono numerose app da scaricare, pronte a correre in nostro aiuto al momento opportuno per monitorare il traffico con un sistema continuamente aggiornato. Obiettivo? Poter scegliere la via più veloce o alternativa al primo ingorgo, modificare al meglio il percorso e magari interagire con altre funzioni dello smartphone.

Ecco allora le cinque app più consigliate per avere sempre la strada libera e raggiungere ogni meta.

Waze – è quello che si potrebbe definire un social-navigatore, ovvero indica in tempo reale le esperienze e le segnalazioni degli utenti iscritti, utile anche per conoscere improvvise postazioni autovelox.

Tom Tom GO Mobile, sincronizzato con i contatti nello smartphone

Tom Tom GO Mobile, sincronizzato con i contatti nello smartphone

Navimii – nato per iOS, ora anche per Android oltre che per sistemi Blackberry e Windows, è pronta a suggerire l’itinerario migliore e utilizzato da milioni di utenti, l’app è frutto continuo della sua nutrita community.

Tom Tom GO Mobileall’esperienza dei navigatori GPS si somma la comodità di un’app che si aggiorna in tempo reale (su oltre 100 Paesi) ma funziona persino offline, partendo anche dalla sincronizzazione dei contatti.

Inrix Traffic Ottimizza i ritardi partendo dalla considerazione che particolari eventi in tempo reale possono causare sui ritmi di traffico standard e decide l’itinerario migliore come risultato finale. E volendo, comunica ai contatti interessati l’orario di arrivo.

TrafficoLive Ideale per chi trascorre ore sulla nostra rete stradale nazionale. Code, incidenti, lavori in corso sono aggiornati in tempo reale, dal Ministero delle Infrastrutture, anche se viaggiate nei giorni da un bollino rosso. Peccato sia solo per sistemi iOS.

 

[foto: Navmii.com]