0 Shares 19 Views
00:00:00
17 Dec

Ford Camp: think-tank ad alta tecnologia per realizzare nuove app

LaRedazione - 1 dicembre 2013
LaRedazione
1 dicembre 2013
19 Views

Il progetto Ford Camp, presentato oggi a Milano da Ford, rappresenta un think-tank tecnologicamente all’avanguardia che si propone lo scopo di garantire agli sviluppatori tutte le condizioni migliori per progettare, realizzare e perfezionare nuove applicazioni.

L’intervento dell’Ovale Blu si concretizzerà nel momento in cui Ford fungerà da mentor rispetto alle menti che si riveleranno più creative: in pratica, la casa automobilistica metterà a disposizione gli strumenti tecnici ed economici per favorire lo sviluppo delle idee migliori, con il sostegno di partner ad alta tecnologia.

Nell’ambito del progetto, verranno selezionati blogger esperti di lifestyle, viaggi, musica, sport e tecnologia, i quali avranno l’opportunità di avanzare idee per applicazioni nuove che possano essere usate in macchina tramite Ford SYNC AppLink, sistema brevettato dalla casa americana. Si tratta, in sostanza, di una estensione del sistema di comandi vocali e di connettività avanzata già noto come Ford SYNC che offre la possibilità di usare applicazioni per tablet e smartphone in automobile.

I blogger saranno chiamati in causa per seguire passo dopo passo le modalità di sviluppo delle idee proposte, e inoltre avranno l’occasione di entrare a far parte delle eventuali start-up che verranno realizzate a partire dai loro progetti: insomma, si assisterà a un confronto diretto e quotidiano con lo sviluppo ad alta tecnologia. La finalità di Ford Camp è quella di dare vita alle migliori condizioni possibili per agevolare lo smart thinking e stimolare fantasia e creatività: inoltre, tramite il Ford Hack fornirà un punto d’incontro e di contatto diretto tra i blogger e gli sviluppatori.

Ford Hack è un appuntamento che prende spunto dalla formula nota degli hackaton, vale a dire maratone dedicate agli sviluppatori che nel corso di questi eventi hanno l’opportunità di proporre e diffondere le proprie idee. Come detto, i progetti ritenuti migliori, dopo il think tank, saranno sottoposti ai tecnici Ford, che ne valuteranno la fattibilità.
La tecnologia Ford SYNC allo stato attuale è in grado di supportare l’integrazione con applicazioni celebri come Hotels.com, TomTom e Spotify. Vale la pena di notare che una delle prime vetture a essere munita di questa tecnologia sarà la Ford EcoSport, che ha già conquistato il mercato degli Stati Uniti: un suv compatto con un look dinamico e intrigante, che fa evidentemente del pacchetto tecnologico all’avanguardia che lo caratterizza il proprio punto di forza.
Insomma, il matrimonio tra automotive e app sembra destinato a concludersi con un lieto fine come dimostra il progetto Ford Camp: le altre case terranno il passo?

 

Loading...

Vi consigliamo anche