Google Maps è disponibile offline: vietato perdersi

Addio cartine, Google Maps è disponibile ora anche offline, non avrete più scuse per fare tardi

Vietato perdersi: da oggi Google Maps è disponibile anche offline. Da oggi non avete più scuse: impossibile sbagliare strada e fare ritardo, Big G ha pensato ancora una volta a voi. Uno dei difetti, se così si può definire, di Google Maps era fino ad oggi la possibilità di usarlo solo in presenza di una connessione. Un limite tecnologico che portava qualche problema a chi aveva necessità di trovare una strada ma aveva lo smartphone quasi scarico o con la batteria al limite. Ansia su ansia insomma, di non riuscire a trovare la strada e di perdersi senza avere la possibilità di telefonare per chiedere “aiuto”.

La nuova release di Google Maps permette di consultare la mappe del vostro percorso anche offline. Forte eh? C’è da dire che, in ogni caso, la connessione serve per pianificare il tragitto e scaricare la mappa sul vostro cellulare. Dopo però potete tornare a consultarla quando e come volete, senza obblighi di rete o copertura. Il procedimento per scaricare la mappa da Google Maps è abbastanza semplice e intuitivo. Una volta inserite partenza e arrivo e ottenuto il percorso corrispondente cercate nelle opzioni la dicitura “Vuoi salvare questa mappa per usarla offline?”, selezionatela e avrete la vostra mappa direttamente sul vostro telefono. Nota ulteriormente positiva delle Google Maps offline è la loro estrema leggerezza. Viene scaricato infatti solo il percorso di interesse tralasciando il resto, un vero toccasana per la capacità di memoria del vostro smartphone.

Il servizio non è nuovo, già Nokia qualche tempo fa aveva annunciato il lancio di un servizio identico.

[foto: e-goo]