0 Shares 22 Views
00:00:00
18 Dec

Google: Windows 8 avrà Chrome OS

LaRedazione - 8 ottobre 2013
LaRedazione
8 ottobre 2013
22 Views

Google continua a camminare sotto il punto di vista dello sviluppo tecnologico: secondo le ultime notizie che trapelano sul web, il nuovo sistema operativo di Windows 8 sarà dotato anche di Chrome OS: si tratta quindi di una sorta di sistema operativo nel sistema operativo, cosa che permetterà a Google di potersi migliorare ancora di più.

La modalità creata da Google per il nuovissimo sistema operativo comunque, rilasciata come sorta di demo, ha ancora diversi problemi: trattandosi di una delle tante versioni beta infatti, ovvero in fase di prova, il sistema di Chrome OS tende non soltanto ad avere diversi rallentamenti, ma anche a crashare di continuo, ovvero bloccarsi ed impedire agli utenti di poter operare col sistema di Google del web.

Questo tester ha comunque una doppia valenza per Google: non soltanto grazie ai responsi degli utenti sarà possibile effettuare tutte le modifiche necessarie per poter migliorare la versione per Windows 8, ma sarà anche possibile creare diversi sistemi operativi che possono lavorare tranquillamente non solo con Windows, ma anche con Linux e gli altri sistemi presenti nei vari computer.

Ma quali saranno le novità presenti nella nuova e finale versione di Chrome OS presente su Windows 8?
Premettendo che questa probabilmente diverrà operativa alla fine dell’anno, chi ha potuto utilizzare la release di Google ha sostenuto che questa può essere avviata in modalità modern UI, cosa che permette all’utente di poter lavorare senza intralci e di far lavorare in maniera semi automatica Chrome OS.

Non solo, le varie schermate di Google potranno essere utilizzate come meglio si crede, e pertanto si potranno avviare con l’accensione del computer oppure manualmente, piazzare le varie schede dove si vuole nello schermo ed evitare che queste possano, in un modo o nell’altro, intralciare il lavoro che l’utente sta svolgendo col sistema di Windows 8.

Ancora: installando le varie applicazioni su Chrome OS, queste potranno essere utilizzate in maniera contemporanea e separata, grazie anche ad un particolare tasto che avvierà una schermata dove vi sono tutte le applicazioni installate sul sistema OS, senza che il computer possa subire i rallentamenti o crashare improvvisamente, cosa che ancora oggi accade ma che sicuramente sarà risolta, come detto prima, entro la fine dell’anno.
Ma come è possibile che Google possa fare tutto questo su Windows 8?

Questo è stato possibile grazie ad una collaborazione e ad alcuni permessi che Windows ha accordato a Google: grazie ad essi infatti, Google sarà in grado di poter far conoscere tutti i suoi servizi agli utenti, ed allo stesso tempo di integrarsi perfettamente a Windows, migliorandosi e migliorandolo.

 

Loading...

Vi consigliamo anche