A Pistoia il primo Second Life Pride

Nella cornice del parco dell’Aringhese, all’interno della manifestazione del Moon-Tale Festival 2007, il 18 Luglio si svolgerà il primo raduno Italiano, ma anche il primo in tutto il mondo, degli avatar di Second Life.

Gli organizzatori di questo evento sono: P.I.M.,Top.ix e Second-Key, tre realtà che hanno sempre utilizzato il mezzo di Second Life per fare formazione, cultura ed informazione.

Anche Alice, main sponsor del Second Life Pride, ha deciso di partecipare all’iniziativa insieme ad ISN Virtual Worlds.

Le land iscritte al Second Life Pride sono numerosissime: Gabetti, Informazione Kaskitayo, Horan, Hiriam, Atira ma anche la land della Toscana, la prima regione ad entrare dentro Second Life, e tutte le land che su Second Life svolgono lavoro di ricerca e di diffusione culturale come IbridArte, la città di Siena, quella di Mantova, Italy Island Resort, Made in Italy, Vulcano, le Biblioteche Archimediche, la land spagnola 4Dangels, quella canadese Sunflower Island, la tedesca Media Art e tantissime altre.

Durante il Second Life Pride avranno luogo numerose attività: conferenze e convegni con oggetto il mondo virtuale tenute da esperti di questo mondo come Mario Gerosa, Andrea Benassi, Max Ramaciotti, Piergiorgio Borgogno, Mirko Lalli, premiazioni che riguarderanno il mondo di Second Life e i suoi abitanti, mostre d’arte ed estemporanee di utenti di Second Life, artsiti da strada che animeranno l’evento durante tutta la giornata.

E ancora: Massimo Cotto presenterà il suo ultimo libro Everybody’s Talking – 50 interviste a 50 leggende del rock, che produrrà un festival proprio su Second Life.

Inoltre le aziende presenti su Second Life, avranno a disposizione degli stand per esporre i propri prodotti o i propri servizi, un vero è proprio Second Life Expo.

Durante tutto il giorno ci saranno concerti, reading di poesia, dj set e tra gli ospiti spiccano: I Cosi, Valentina Gravili, Maria Giua, Bomba Bomba, Nicola Costanti, Antonio Nardi, Flamingo, F.Male, Libero Battaglione, Mosé, Tina l’imitatrice, Franci Omi, Gianni Bellini e tanti altri.

La sera poi grande concerto di chiusura con Luca Nesti, primo artista italiano ad aver fatto un concerto su Second Life e l’artista toscana Doc Irene Grandi, che ha girato il suo ultimo video Bruci la città proprio su Second Life.

Per adesioni è possibile consultare il sito di Pmi Italia o del Moon Tale Festival.