Anche Amazon venderà musica Drm free

Dopo una serie di voci, mai confermate ma neanche mai smentite, Jeff Bezos di Amazon ha annunciato l’ingresso del suo gruppo nel settore della musica online, preannunciando l’apertura di un negozio in grado di contrastare lo strapotere di iTunes Apple.

Il formato scelto da Amazon per la musica è l’Mp3, libero da protezioni Drm e compatibile con tutti i modelli di lettori musicali presenti sul mercato; “la nostra strategia di optare per il solo formato mp3 sta a significare che tutta la musica acquistata tramite Amazon sarà priva delle limitazioni dovute ai diritti d’autore e sarà, di conseguenza, riproducibile con ogni dispositivo”, ha dichiarato il numero 1 di Amazon.

Secondo David Card, analista di JupiterResearch, Amazon in
breve tempo diventerà il vero e proprio rivale di Apple nella vendita
di musica online.

Non si sa quando lo store musicale di Amazon vedrà la luce nè come sarà composto il suo catalogo dal momento che Bezos ha parlato di “milioni di canzoni, fornite da 12.000 diverse etichette discografiche” senza però entrare nel dettaglio se non citando la partnership con la Emi, prima major ad aver accettato la sfida dei file non protetti: “siamo contentissimi che la Emi abbia aderito al nostro progetto”, ha detto Bezos. “E non vediamo l’ora di offrire ai nostri clienti gli Mp3 di artisti fantastici come i Coldplay, Norah Jones e Joss Stone”.

Non si sa neanche a quale prezzo sarà venduta la musica sullo store di Amazon: seguirà il modello adottato da iTunes a seguito dell’accordo con Emi oppure ne adotterà uno alternativo?