0 Shares 14 Views 2 Comments
00:00:00
12 Dec

Android Ice Cream Sandwich 4.0, caratteristiche e download

19 ottobre 2011
14 Views 2

Contestualmente alla presentazione del Galaxy Nexus, Google ha presentato anche il suo prodotto più atteso: Android Ice Cream Sandwich, versione 4.0 del suo famoso sistema operativo.

La peculiarità del nuovo Android si chiama condivisione tramite ROBOTO: il sistema è pensato per permettere all’utente la gestione contemporanea di più arrività, una massima personalizzazione e una interattività totale all’insegna della condivisione.

A livello superficiale, Ice Cream Sandwich si caratterizza per animazioni più intuitive e interessanti e nella barra di sistema sono state posizionate le funzioni che vengono utilizzate di più ovvero Indietro, Home e Applicazioni recenti; sia la barra che i tasti virtuali restano sempre in primo piano quando si aprono le applicazioni ma possono essere disattivati scegliendo la visualizzazione a schermo intero. Il tutto perchè spariscono i tasti fisici e quelli virtuali seguono l’utente in ogni suo movimento rendendo più semplice l’esperienza d’uso.

Tramite il pulsante Applicazioni si può passare da un’applicazione all’altra sfruttando l’elenco nella barra di sistema: le varie applicazioni si aprono come miniature che, una volta toccate, scoppiano e diventano grandi.

Si può passare alla fotocamera e visualizzare le notifiche senza sbloccare il cellulare e si può rispondere alle chiamate via Sms; le notifiche possono apparire sulla parte superiore dello schermo o nella barra di sistema.

Trascinando un’app si ha la possibilità di avere informazioni dettagliate su questa ma anche di attivarla/disattivarla mentre le schermate Home in Android 4.0 consentono di aggiugere i contenuti live dalle applicazioni usando i widget interattivi.

Per quel che riguarda la tastiera, il nuovo sistema operativo di Google incorpora più vocabolari automatici grazie ai quali vengono controllate le parole che l’utente scrive e, se necessario, corrette con tanto di sottolineatura degli errori e possibilità per l’utilizzatore di avere maggiori informazioni.

Il famoso input vocale è stato migliorato ed è stato introdotto anche il riconoscimento vocale in streaming; una volta "dettata" la frase è possibile selezionare le parole per sostituirle con altre suggerite oppure con delle proprie.

La gestione del wi-fi e delle connessioni è stata implementata grazie all’introduzione di grafici che rendono ben visibile il consumo di dati per le varie reti e la quantità di dati utilizzati dalle varie applicazioni in esecuzione

L’applicazione Persone consente di organizzare i propri contatti come se si stesse utilizzando un raccoglitore di biglietti da visita e le informazioni del possessore del telefono vengono raccolte nel profilo Io.

Migliorato anche il Calendario con le applicazioni che possono interagire e intervenire sugli eventi mentre per quel che riguarda la gestione della fotocamera sono state introdotte nuove funzioni tra cui lo Zoom stabilizzato e la diminuzione della velocità shot-to-shot; l’applicazione Gallery è stata aggiornata ed è stato aggiunto un editor di foto.

E’ stata resa possibile la sincronizzazione dei segnalibri di Google Chrome dal computer ed è stata migliorata la gestione delle e-mail che sono più semplici da scrivere e da inviare.

Gli utenti Android possono scambiarsi file, informazioni e contatti usando Android Beam che permette la condivisione via NFC mentre Face Unlock consente di sbloccare il telefono grazie al riconoscimento del volto.

Interessante la funzione Ricerche offline per cui Android nel tempo creerà una sorta di libreria dove inserirà tutte le pagine più viste e che saranno disponibili anche in mancanza di connessione.

L’SDK di Android 4.0 per gli sviluppatori è già disponibile per il download cliccando qui mentre a questo indirizzo, in inglese, si trovano maggiori informazioni su Android 4.0 per gli utenti.

Vi consigliamo anche