Apple pensa all’iPhone Nano low cost

Ancora non si placa l’entusiasmo per il nuovo nato in casa Apple, l’iPhone, che la casa della Mela già sta pensando alla prossima mossa.

Si tratta della versione mini del cellulare tuttofare, l’Iphone Nano, più economico, piccolo, versatile e basato sulla tecnologia dell’iPod Nano, del quale riprende anche il nome.

Secondo un analista della banca d’affari Jp Morgan l’iPhone Nano potrebbe essere messo in vendita già intorno a Natale ad un prezzo meno costoso del modello di base: circa 300 dollari, o meno, contro i 500 o 600 dollari a seconda della capacità di memoria dell’IPhone Apple appena uscito.

E sempre secondo Jp Morgan se ciò dovesse accadere Apple potrebbe vendere nel 2008 ben 30-40 milioni di iPhone nel 2008 permettendo all’azienda di Steve Jobs di conquistare il 5% del mercato mondiale dalla telefonia dietro a Nokia, Motorola, Samsung, Lg e in lotta con Sony Ericsson per la quinta posizione.