0 Shares 6 Views
00:00:00
11 Dec
Senza categoria

Arriva Edison, il computer indossabile di Intel

LaRedazione
7 gennaio 2014
6 Views
Arriva Edison, il computer indossabile di Intel

La categoria dei computer indossabili ha preso piede con i Google Glass e da qualche mese sempre più aziende hanno deciso di investire in questa nuova finestra di mercato. Nel CES 2014 di Las Vegas infatti la Intel ha presentato Edison, un computer autonomo, dotato di connessione Wi Fi e connessione Bluetooth grande quanto una scheda SD.

Il nuovo sistema Intel Edison sfrutta un Intel Quark – SoC, presentato dalla stessa società nel mese di settembre: è una CPU dual core con un nano processore da 22 nm, cinque volte più piccolo di un Intel Atom e con un consumo di energia dieci volte inferiore.

La Intel ha già annunciato che verrà realizzato anche uno store esclusivo per Edison in cui acquistare applicazioni ed una versione di Wolfram compatibile con il mini PC. Secondo la rivista ‘The Verge’ la Intel ha già preparato una specie di Nursery 2.0 che permetterà ad Edison di esprimere tutto il suo potenziale: nel concept è presente una tuta Mimo equipaggiata con numerosi sensori che monitorano tantissime caratteristiche del bambino che la indossa, come la temperatura corporea, i movimenti nel sonno e tanto altro.

Tutte queste informazioni ottenute da Edison sono poi visibili in strumenti di Output come tazze da caffè con schermo a LED e monitor: in base alla temperatura corporea sulla tazza da caffè viene visualizzata una faccina verde nel caso di condizioni normali, una faccina rossa in caso di assistenza; un altro concept invece analizzava i movimenti di veglia del bambino e in base ad essi venivano riscaldati il biberon e veniva preparato il suo pasto in maniera completamente autonoma.

Intel Edison sarà disponibile verso la metà del 2014 ed è un progetto pensato per gli sviluppatori per dare il via a questa nuova fascia di mercato delle tecnologie indossabili, per le quali è stata prevista anche una competizione, ‘Make it Wearable‘, con la quale vengono offerti più di un milione di dollari agli sviluppatori che presenteranno le idee più originali.

Vi consigliamo anche