Aumenta la dipendenza da email e telefonino

Secondo la Northampton University sempre più persone sono dipendenti da cellulari e palmari e vanno in crisi quando, per un periodo di tempo, non possono tenere sotto controllo la posta elettronica.

La tecno-dipendenza, spiegano gli studiosi, può provocare problemi relazionali, spingendo chi ne soffre ad allontanarsi dal mondo reale.

"La gente può diventare dipendente da qualsiasi cosa", ha spiegato Nada Kakabadse del team di ricerca. "Siamo creature dedite alle abitudini, e ogni oggetto può accendere in noi una sorta di astinenza. La tecnologia, inoltre, è diventata molto più accessibile e di gran lunga più interessante rispetto a 10 anni fa. Sono sorpresa -per il gran numero di persone che dorme con il telefonino accanto al letto, pronto a destarsi dal sonno anche due, tre volte in una notte per controllare che non ci sia nulla di nuovo sullo schermo del telefonino".

Secondo lo studio, "quando ci si accorge di essere ormai dipendenti da telefonini e palmari il più delle volte è troppo tardi per tornare indietro".

La conferma allo studio britannico arriva anche dal Ministero della Sanità giapponese secondo cui lo stress da tecnologia afflige il 20% degli adolescenti.

In Italia non siamo ancora a questi livelli anche perchè la quota di lavoratori che si porta il lavoro dietro, o che telelavora, è molto bassa.