0 Shares 8 Views
00:00:00
11 Dec

Chrome per iOS su iPhone e Ipad, ecco tutte le caratteristiche

29 giugno 2012
8 Views

Non solo ha lanciato il Nexus 7, la ball e gli occhialini ma Google nel corso del I/O 2012 ha anche presentato quella che è già stata ribattezzata la novità più importante della conferenza: il browser Chrome per iOS ovvero per iPhone e iPad.

Lo scopo è fornire un'alternativa a Safari proponendo un browser leggero e molto usabile, in grado di rivivere sullo smartphone la stessa esperienza di usabilità che si trova nella versione tradizionale del browser.

Rispetto ai browser classici, su Chrome per iOS viene privilegiato il contenuto rispetto al browser steso e così l'utente si trova di fronte una barra grazie alla quale avviare le ricerche e navigare: in questo modo l'utente non deve combattere con tante immagini che rubano spazio e rendono difficile la navigazione come accade con Safari.

Nella barra in alto si possono inserire sia gli indirizzi che si vogliono visualizzare sia solo le parole chiave da cercare via Google e Chrome è istruito al punto tale da poter suggerire alcune parole chiave per facilitare la ricerca così come accade nella versione desktop dello stesso motore di ricerca.

E' possibile aprire contemporaneamente più pagine che restano visibili e accessibili dall'alto con un click sull'iPad mentre restano nascoste in un menù a comparsa negli iPhone per evitare di rubare spazio utile alla navigazione.

Dalla barra di navigazione si puo' aprire il menù grazie al quale accedere alle varie opzioni tra cui la ricerca nella pagina e la navigazione anonima; si puo' richiedere la visualizzazione in versione desktop di un sito o anche cercare usando la ricerca vocale.

Utilissima la funzione che consente di sincronizzare Chrome per iOs con tutti gli altri dispositivi che sfruttano le applicazioni di Google semplicemente inserendo user e password per avere tutto sempre a portata di mano.

La nuova versione di Safari mobile per iPhone e iPad uscirà il prossimo autunno ma non sono previsti grandi cambiamenti come ormai accade da tempo per cui se si utilizzano Chrome sul proprio computer è una buona soluzione averlo anche sul tablet e sullo smartphone ricordando però che non puo' essere impostato come browser predefinito per una precisa scelta di Apple che non vuole intromissioni dall'esterno.

A voi la scelta, di seguito un video esplicativo:

Vi consigliamo anche