0 Shares 12 Views
00:00:00
18 Dec

E Wikia Search spaventa Google

dgmag - 7 gennaio 2008
7 gennaio 2008
12 Views

Non si placa la sfida di Wikipedia nei confronti di Google e così Jimmy Wales,il creatore dell’enciclopedia online libera, ha lanciato Wikia, il nuovo motore di ricerca open source nato proprio contro lo strapotere di Mountain View.

Interessante la modalità scelta da Wales per contrastare Google: se infatti Google per posizionare i siti Web sulla Rete si basa su una selezione automatica, collegata ad un algoritmo segreto, che classifica i siti in base al numero di visitatori, Wikia si basa su "criteri umani" e dunque saranno gli utenti a fornire valutazione e votazioni per stabilire le gerarchie dei siti web e il loro posizionamento sulla Rete.

Alla base di Wikia si trovano e tecnologie collaborative Grub e Nutch e non a caso sulla versione italiana di Wikia Search si legge: "la ricerca è una parte fondamentale dell’infrastruttura di Internet. Al momento abbastanza difettosa. Perché? È difettosa allo stesso modo in cui lo sono i programmi proprietari: mancanza di libertà, mancanza di comunità, mancanza di responsabilità, mancanza di trasparenza. Noi cambieremo tutto questo".
E per evitare problemi legati ad un uso scorretto dei dati, nella fase iniziale Wikia non si baserà solo sulle segnalazioni degli utenti ma utilizzerà un sistema di valutazione automatico man mano integrato con i suggerimenti dal basso; e in più se il motore di ricerca sarà accessibile a tutti, la possibilità di inviare valutazioni sui siti sarà possibile solo a chi si sarà registrato fornendo generalità e dati personali.

Le potenzialità di Wikia sono enormi, specialmente se pensiamo alla poca credibilità di Wikipedia all’inizio della sua avventura e a quanta invece ne abbia raggiunta nel giro di poco tempo, nonostante le critiche e le brutte avventure; non a caso Google qualche tempo fa ha lanciato Knol, che permette agli utenti di scrivere articoli e mandarli online, esattamente come fa Wikipedia.

Segno che la sfida lanciata da Wales a Google potrebbe fare seriamente paura in special modo per quanto riguarda la gestione dei dati degli utenti, argomento delicato quando se ne parla a proposito di Mountain Vew: Wikia non archivierà nè trsmetterà nessun dato identificativo dei navigatori, a differenza di Google.

Mountain View è avvisato: se rivoluzione sarà, stavolta potrebbe essere davvero pesante!

Loading...

Vi consigliamo anche