0 Shares 17 Views
00:00:00
18 Dec

Facebook Deals e Places chiudono, novità sulla privacy

dgmag - 30 agosto 2011
30 agosto 2011
17 Views

E’ durata meno di un anno la vita di Facebook Deals, servizio lanciato dal social network grazie al quale, facendo check-in in uno dei negozi/ristoranti/luoghi aderenti all’iniziativa, si poteva avere accesso a sconti e promozioni speciali.

La motivazione non è stata resa nota ma si pensa sia legata alla concorrenza spietata di "colossi" come Groupon e similari che si affiancano al nuovissimo Dealmap, servizio acquistato da Google all’inizio del mese di agosto 2011.

A ruoterà chiuderà anche Places che, non in grado di reggere la concorrenza con Foursquare, verrà a breve messo da parte per concentrarsi su altre tipologie di progetto, laddove i competitor sono meno forti.

Di certo si sa che Facebook concentrerà i suoi sforzi sul photo sharing e su una migliore gestione della privacy dei singoli utenti per evitare cadute e ripercussioni che, in questo momento, potrebbero solo danneggiare la società.

Si sa per esempio che ogni utente, una volta taggato, potrà vedere in anteprima la foto prima che appaia sul suo profilo e la sua bachea in modo tale da chiederne la cancellazione o la rettifica; per tutte le altre modifiche alla privacy sarà necessario attendere ancora qualche tempo.
 

Loading...

Vi consigliamo anche