Fotocamere Canon, EOS 450D

La nuova reflex digitale EOS 450D offre ai clienti consumer una qualità delle immagini ed una versatilità mai viste prima d’ora in questo segmento di mercato

EOS 450D vanta caratteristiche già sperimentate nelle fotocamere professionali Canon EOS, tra cui il processore d’immagine DIGIC III ed un sistema di menu riprogettato che consente anche il controllo diretto delle unità flash Speedlite dal display LCD della fotocamera.

Inoltre la possibilità di scegliere fra 13 funzioni personalizzate permette a ciascun fotografo di adattare la fotocamera al proprio stile.

Con l’opportunità di garantire il “Made in Canon” di tutti i componenti fondamentali EOS offre ai fotografi un vantaggio qualitativo unico. Il sensore da 12,2 Megapixel creato appositamente per EOS 450D utilizza la tecnologia CMOS Canon, ad alta sensibilità e basso rumore, per produrre immagini a grana ridotta fin nei minimi dettagli.

Il processore DIGIC III garantisce una resa superiore delle immagini e tempi di risposta rapidi, con un avvio quasi istantaneo di 0,1 secondi. I dati delle immagini sono elaborati a 14 bit per consentire una raffica continua di 3,5 fotogrammi al secondo, mentre il processore DIGIC III utilizza la memoria tampone dell’immagine per gestire fino a 53 immagini in formato JPEG (6 in RAW) senza interruzione.

EOS 450D è stata progettata per rendere la fotografia un’esperienza diversa per ogni fotografo, di qualunque livello esso sia. Con un corpo compatto che pesa meno di 475 grammi, questa fotocamera è contraddistinta da una impugnatura perfezionata che garantisce una presa naturale ed ergonomica.

Il mirino, ampio e luminoso, rende più nitida e confortevole ogni composizione, mentre la funzionalità del menu ereditata dai modelli professionali EOS utilizza una struttura semplificata a “schede” che non rende più necessario lo scorrimento. Esso include anche la scheda “My Menu” personalizzabile dall’utente, per un accesso immediato alle impostazioni usate con maggiore frequenza.

Sono disponibili numerose funzioni personalizzabili per ottimizzare la qualità delle fotografie catturate nelle diverse situazioni. La modalità “Highlight Tone Priority” (Priorità delle tonalità chiare) estende la gamma dinamica per le zone chiare, assicurando migliori dettagli cromatici quando è necessario, ad esempio con gli abiti da sposa, i cieli nuvolosi ed altri oggetti luminosi.

La nuova “Auto Lighting Optimiser” corregge luminosità e contrasti durante l’elaborazione delle immagini e migliora le tonalità della carnagione nei ritratti, per una corretta esposizione dei volti.


Presente per la prima volta in una reflex digitale consumer Canon, la modalità Live View facilita gli scatti da angolazioni particolari, come nel caso di foto macro catturate da terra o con l’utilizzo del treppiedi. L’immagine in modalità Live View è visualizzata, sottoforma di un video riprodotto alla velocità di 30 fps, sul display LCD da 3” dotato di una luminosità superiore del 50% rispetto al display di EOS 400D.

Possono essere inoltre visualizzati una griglia di riferimento e l’istogramma, per facilitare la composizione e l’esposizione. Nel corso della messa a fuoco, il fotografo può evidenziare sul monitor LCD determinati particolari di un immagine con ingrandimenti che arrivano fino a 10x.

Sono disponibili due tipi di messa a fuoco automatica: Quick AF solleva rapidamente lo specchio della fotocamera per operare la messa a fuoco; Live AF invece utilizza i dati del contrasto dell’immagine per mettere a fuoco (sistema già conosciuto da chi utilizzava una fotocamera digitale compatta).

Per le attività in studi fotografici, la modalità Live View remota consente di comporre, regolare le impostazioni e catturare lo scatto da un PC utilizzando il software EOS Utility in dotazione.

EOS 450D completa le sue funzioni di spicco con miglioramenti in grado di esaltare l’esperienza fotografica. Il mirino visualizza tutte le informazioni principali relative all’esposizione, compresa la sensibilità ISO.

La lettura della luce in modalità spot (4% del mirino) consente un maggiore controllo dell’esposizione in condizioni di luminosità particolari. La funzionalità PictBridge è stata potenziata in modo tale che i fotografi abbiano la possibilità di correggere gli orizzonti ed aggiungere degli effetti prima della stampa. Una nuova batteria ad alta capacità aumenta la durata di ogni singola carica fino ad un massimo di 500 scatti.

A corredo di EOS 450D è fornita un’ampia gamma di software che fornisce al fotografo tutto il necessario per la gestione e l’elaborazione delle immagini.

Ad esempio Digital Photo Professional (DPP), un potente convertitore che assicura un controllo completo sull’elaborazione delle immagini RAW. Inoltre, DPP integra alcune funzioni della fotocamera come il sistema Dust Delete Data e le impostazioni Picture Style.

Il software Picture Style Editor in dotazione può essere usato per definire impostazioni Picture Style personalizzate per un controllo accurato della visualizzazione del colore. Sono disponibili anche i pacchetti software EOS Utility, Image/Zoom Browser e Photostitch.