Gli auricolari per Mp3 fanno male al cuore

Continuano ad essere messi sotto accusa, periodicamente, come i cellulari ma per ora nessuno ne ha accertato la reale pericolosità.

Si tratta degli auricolari di iPod e lettori Mp3 che, secondo un nuovo studio, possono causare interferenze a dispositivi come pacemaker o defibrillatori.

Lo sostiene l’American Heart Association che raccomanda ai pazienti di essere cauti e tenere gli auricolari lontani dal torace in quanto il neodimio, una sostanza magnetica contenuta negli auricolari, può impedire il corretto funzionamento dei pacemaker e può disconnettere momentaneamente il dispositivo.

Secondo lo studio, l’interferenza avviene solo nei pazienti che collocano l’auricolare a tre centimetri dal cuore e per questo i pazienti con pacemaker o defibrillatori possono utilizzare tranquillamente iPod e lettori Mp3 di qualunque tipo ma devono fare attenzione a dove mettono gli auricolari ed evitare, per esempio, di metterli nel taschino di giacche e camicie o di farli penzolare sul petto.

All’inizio dell’anno l’FDA americana aveva rassicurato i consumatori sul fatto che i lettori Mp3 non interferiscono con pacemaker e defibrillatori ma questo studio riguarda solo gli auricolari utilizzati per ascoltare la musica.