Google compie dieci anni e punta alla Luna

Sabato scorso, il 15 settembre, Google ha festeggiato il suo decimo compleanno confermando una delle aziende più potenti del settore.

Fondato il 15 settembre del 1997 da due studenti dell’università di Stanford, Larry Page e Sergey Brin, Google venne chiamato in questo modo a seguito della variazione del termine “googol” coniato nel 1920 da Milton Dirotta e riferito al numero 10 alla centesima potenza.

In realtà Google come società nacque ufficialmente il 7 settembre del 1998 e la prima sede fu il garage di un’abitazione situata nel nord della California.

In dieci anni Google è diventato il motore di ricerca più popolare in tutto il mondo e se nel 2004 il titolo Google approdò a Wall Street con un valore di 85 dollari oggi lo stesso titolo è valutato 525 dollari; non a caso alla fine del 2001 il volume di incassi era di 86 milioni di dollari mentre alla fine del 2006 era di 6.500 milioni di dollari.

Una crescita inarrestabile per Google che, decisa a gettarsi in più settori, continua a farlo in maniera sempre vincente e i due fondatori, Brin e Page, sono diventati miliardari e vantano un patrimonio personale pari a 16 miliardi di dollari.

Intanto proprio in occasione del suo decimo compleanno, Google ha lanciato Lunar X PRIZE, un concorso grazie al quale mette in palio 20 milioni di dollari per chi riuscirà entro il 31 dicembre 2012 a far atterrare sulla Luna un rover, fargli percorrere almeno 500 metri e inviare a terra fotografie e video per almeno un Gigabyte di contenuto

E’ proprio il caso di dire che quando un’idea è vincente, il sacrificio paga…