0 Shares 15 Views
00:00:00
17 Dec
Senza categoria

Google prepara giubbotto hi-tech

LaRedazione - 12 marzo 2014
LaRedazione
12 marzo 2014
15 Views
Google prepara giubbotto hi-tech

Tra poche settimane Google intraprenderà un progetto molto audace che riguarda il lancio di un nuovo prodotto indossabile: si tratta del giubbotto ‘wearable’ hi-tech firmato Android.

Per ora sono soltanto indiscrezioni, ma sembra proprio che Google stia puntando sulla produzione di un nuovo prodotto wearable: un giubbotto hi-tech. Negli ultimi tempi il colosso di Mountain View si è gettato a capofitto sulla tecnologia indossabile, gli smart-watches o i google-glass ne sono un esempio lampante. Ma perché non fare in modo che anche un giubbotto possa comunicare con un software Android?

La Smart-Jacket, secondo quanto dichiarato da Sundararajan Pichai, vicepresidente di Google, nonché coordinatore delle attività relative ad Android e Google&Apps, sarà il prodotto del futuro. Entro due settimane verranno rilasciate alcune versioni del sistema operativo destinato a diventare il cuore del nuovo dispositivo indossabile. Il mercato, da questo punto di vista non è ancora saturo, a differenza di quello degli smartphone che da anni pare essersi stabilizzato: due utenti su tre infatti utilizzano un dispositivo Android.
Sarà anche stavolta una mossa azzeccata quella di puntare su una giacca tecnologica?
Quando si parla di indumenti, ciò che fa la differenza sono i trend del momento e i marchi in grado di captare in anticipo il loro andamento. Che la tecnologia sia una delle correnti che va’ per la maggiore è un dato assodato, ma in che modo Google riuscirà a rendere popolare il suo giubbotto? Proverà ad avere l’esclusiva sul software mettendolo a disposizione dei vari brand o disegnerà personalmente una linea di abbigliamento hi-tech?

E se Apple facesse lo stesso? Notoriamente il marchio creato da Steve Jobs ha più appeal su pubblico attento nuove tendenze, ed è sicuramente più fashion del suo concorrente. Senza considerare che le stesse case produttrici di abbigliamento potrebbero disegnare dei modelli più appetibili, ed integrarli a loro volta con dei dispositivi tecnologici.

In fondo un giubbotto è un’indumento che può essere indossato ogni giorno, e per quanto possa essere avanzato tecnologicamente, deve assolvere a ben altre funzioni, siano esse pratiche o meramente estetiche. Le ipotesi sono numerose e tutte plausibili, e specie in questo caso Google dovrà stare attenta a non servire un assist al proprio diretto concorrente, che non starà di certo a guardare.

Si profilano scenari interessanti, che potrebbero mettere in competizione sia i due colossi tecnologici, come accade già da tempo, sia i grandi marchi di abbigliamento. Di sicuro le proiezioni di mercato mettono in luce un settore ancora tutto da scoprire: si calcola che il giro d’affari relativo alle tecnologie indossabili possa raggiungere gli 8.36 miliardi di dollari entro il 2018.

Il progetto ideato da Google riguardo alla nuova linea di giubbotti ‘wearable’ verrà lanciato a breve, dunque non resta che aspettare ancora qualche settimana per saperne di più sugli sviluppi legati al caso.

 

 

Loading...

Vi consigliamo anche