Google vara Presently, il Powerpoint web-based

Google ha concluso la realizzazione di Presently, l’applicazione web-based per realizzare presentazioni preannunciata ad aprile scorso grazie alla quale il motore di Mountain View vuole rendersi competitivo rispetto alla suite Office del rivale Microsoft.

Presently è inserita nella suite Google Documents, parte della suite Google Apps nata con funzioni di collaborazione e comunicazione tra utenti.

Con Presently è dunque possibile realizzare e aprire presentazioni fatte con Microsoft Powepoint ma è inoltre possibile collaborare online sugli stessi progetti, esattamente come accade con tutti gli altri prodotti inseriti in Google Documents; dunque è possibile, solo per citare alcune caratteristiche, condividere le presentazioni o permettere a più persone di lavorare insieme ad una o più slide.

La concorrenza con Microsoft Powerpoint è diretta e spietata ma secondo alcuni Redmond non ha di che preoccuparsi proprio a causa della diversa natura delle due applicazioni: Presently Google è infatti ospitato sui data center di Google mentre Powerpoint di Microsoft è un software pacchettizzato installato sui computer degli utenti.

Secondo la maggior parte degli analisti, un’applicazione online non sostituirà mai e poi mai un’applicazione computer-based come quella di Microsoft ma, se proprio vogliamo allargarci, potrebbe semmai compenetrarla.

Non a caso gli stessi dirigenti di Google hanno fatto sapere che Google Documenti e Google Apps non vogliono sostituire Microsoft Office ed Exchange ma vogliono rappresentare il loro complemento.