GPhone, Google pronto per lo smartphone?

Le voci si rincorrono in maniera insistente e, mentre Nokia lancia Ovi, Apple punta sul suo iPhone e Microsoft prova a portarsi a casa Rim-Blackberry, Google potrebbe a breve lanciare il suo smartphone.

Che per ora viene chiamato, profeticamente, GPhone, ma di cui non si bene il nome reale se non che potrebbe essere messo annunciato già la prossima settimana, dopo il Labour Day Usa del 3 settembre, data dopo la quale i consumatori Usa cominciano a pensare al Giorno del Ringraziamento e poi al Natale per fare spese.

Voci consistenti sostengono che GPhone uscirà sul mercato entro però negli Usa il primo quadrimestre del 2008.

Il Wall Street Journal qualche giorno fa ha rivelato che Google ha messo a disposizione centinaia di milioni di dollari per finanziare il progetto GPhone e che ha già stretto un accordo che un accordo con la High Tech Computer di Taiwan per lo sviluppo di un apparecchio basato sul software Google-Linux; lo scopo, secondo i pettegolezzi del settore, sarebbe di sfornare un apparecchio di fascia economica medio-bassa, competitivo sul mercato perchè venduto al prezzo di circa 100 dollari, e legato ai servizi dei carrier T-Mobile e Orange.

Per ora nessuna fonte è ufficiale e anche quei blog che parlano di dotazioni dello smartphone Google lo fanno in maniera ufficiosa e non verificata; è il caso di Crunchgear il quale sostiene che nell’GPhone saranno presenti tutte le applicazioni Google, oltre ad un modulo GPS ad integrare le Google Maps e del VoIP Google Talk.

Quanto fidarsi di tutte queste voci? Dire poco è azzardato così come dire molto… di certo qualcosa in casa Google sembra smuoversi e il recente lancio di pubblicità per i cellulari potrebbe essere la dimostrazione che Mountain View non vuole più stare a guardare un settore dove gli altri big fanno soldi e crescono ma vuole fare la sua parte… da leone, come al solito!