Il canone Telecom aumenterà nel 2009

Aumenterà di 1,20 euro il canone Telecom che, dal febbraio 2009, passerà dagli attuali 12,40 euro a 13,66 euro ogni mese.

La Telecom ha anche chiesto all’Agcom (Autorità Garante per le Comunicazioni) un ulteriore aumento di 1,7 euro per linea del canone all’ingrosso, quello che viene applicato da Telecom alle aziende concorrenti del settore telefonico; per questo canone si passerà da 7,6 euro a 9,3 euro.

Dura la presa di posizione delle Associazioni dei consumatori: "siamo in totale disaccordo sugli aumenti, da cui peraltro dovrebbero essere escluse le fasce più deboli, ma non possiamo non apprezzare la trasparenza con cui ci è stato rappresentato il quadro aziendale. Bernabè ha sostenuto che per migliorare il servizio, dei cui limiti è perfettamente consapevole (anche per la quantità di email di protesta che riceve), occorrono investimenti che in questa situazione dei mercati possono venire soltanto dal ritocco delle tariffe".

Altroconsumo ha anche lanciato una petizione chiedendo all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e al Governo di:
– Rigettare le richieste di aumento del canone di unbundling presentate da Telecom Italia e il conseguente innalzamento di circa 2 euro del canone al dettaglio;
– Ridurre le tariffe di terminazione mobile con un taglio ben più netto di quello indicato dall’Autorità come auspica anche la Commissaria europea alle telecomunicazioni Viviane Reding;
– Rigettare gli impegni presentati da Telecom Italia e dare vita ad una separazione societaria della rete quale stimolo alle Reti di nuova generazione.