L’iPhone Apple a quota 1 milione spaventa tutti

Arrivato sul mercato poco più di due mesi fa, l’iPhone Apple è stato già acquistato da un milione di persone, in barba a quanti pensano che acquistare un prodotto appena uscito non sia la mossa migliore.

A dare la notizia è stato lo stesso Steve Jobs sostenendo che per vendere un milione di iPod erano stati necessari circa due anni e che adesso come adesso l’obiettivo di Apple è di vendere 10 milioni di iPhone entro il 2008.

A fare da traino alle vendite, oltre al desiderio degli amanti dei prodotti Apple e dei prodotti tecnologici di nuova generazione, è stato anche l’abbassamento del prezzo del palmare-cellulare-iPod di 200 dollari.

Mercoledì scorso, infatti, Steve Jobs, aveva annunciato che il prezzo della versione dell’iPhone da 8 gigabyte sarebbe sceso da 599 dollari a 399 dollari mentre sarebbe stata interrotta la produzione del modello da 4 gigabyte; e se Jobs aveva dovuto rimborsare quei clienti che avevano acquistato l’iPhone a prezzo pieno qualche mese fa, da questa mossa la Apple ha ricavato non solo un buon ritorno di immagine ma anche e soprattutto un aumento delle vendite dell’iPhone.

Secondo alcuni analisti con il taglio del prezzo Apple vuole diventare un competitor sempre più agguerrito di Rim, Motorola e Palm; e, allo stato attuale, considerando le vendite dell’ultima settimana, non è detto che Apple e Steve Jobs non riescano a raggiungere questo obiettivo.