0 Shares 18 Views
00:00:00
14 Dec

La garanzia Apple in Italia dura 1 anno, denuncia all’Antitrust

12 settembre 2011
18 Views

Si fa un gran parlare in questi giorni dei problemi legati alla garanzia dei prodotti Apple dopo una segnalazione da parte del Centro Tutela Consumatori Utenti Alto Adige che ha portato l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato a verificare in che modo l’azienda di Cupertino gestisce questa questione.

Apple infatti garantisce i propri prodotti solo per un anno mentre la legge impone un minimo di 2 anni di garanzia che invece i distributori italiani, secondo il Centro Tutela Consumatori Utenti, continuano a snobbare.

Secondo il Centro Tutela Consumatori Utenti Apple violerebbe in Italia gli articoli 132 e 133 del Codice del Consumo ma Apple avrebbe già fatto sapere che la norma prevede che il primo anno se ci sono problemi il prodotto viene riparato a spese del produttore che può a sua discrezione sostituirlo, ripararlo o rimborsarlo ma dal secondo anno in poi tutti i problemi non sono più gestiti dall’azienda.

In realtà i problemi, dal secondo anno in poi, sarebbero di competenza dei rivenditori che però non applicherebbero la normativa e non sostituirebbero nè riparerebbero gli apparecchi Apple passati i primi 12 mesi.

Di fatto dunque l’Autorità deve stabilire non a chi spetta la competenza ma se questo atteggiamento danneggia i consumatori: stando alla legge europea, infatti, è necessario che produttore e distributore trovino un accordo per garantire al consumatore un prodotto per 24 mesi e non è di interesse del consumatore se la garanzia sia a carico del produttore o del rivenditore una volta trascorsi i primi 12 mesi.

Le indagini dureranno un paio di mesi e se Apple venisse considerata colpevole dovrebbe rivedere la sua policy e pagare una multa di 500.000 euro per violazione dei termini di legge.

Vi consigliamo anche