Musica digitale, scende in campo anche MySpace

La distribuzione della musica in Internet è un affare da non sottovalutare e ad accorgersene è stato anche MySpace, il più grande social network sulla Rete, che starebbe concordando la creazione di un servizio che permetterà agli utenti di ascoltare musica gratuitamente dal pc.

A riportare la notizia è stato il Wall Street Journal secondo cui MySpace avrebbe già incontrato Universal Music, Sony, Warner Music e Emi.

Pare che il nuovo servizio sarà supportato solo ed esclusivamente dalla pubblciità e che gli utenti ascolteranno musica in streaming senza sborsare nulla di tasca propria in quanto MySpace venderà spazi pubblicitari in base al traffico generato sulle sue pagine; nei progetto del social network c’è anche l’offerta di musica a pagamento, da scaricare sempre tramite il sito.

La musica distribuita sul sito sarebbe priva di DRM e liberamente utilizzabile da parte dell’utente, un pò come accade con Hulu, la piattaforma video che News Corp. ha allestito con NBC Universal e che per ora è online in una versione beta.

Lo scopo è, chiaramente, insidiare il ruolo primario di Apple in questo settore.

Riusciranno i nostri eroi…