Nikon D3x, la reflex per i professionisti

Nikon ha lanciato il nuovo modello di punta della sua linea di reflex digitali professionali, la Nikon D3x.

Identica per affidabilità, praticità e robustezza alla pluripremiata D3, la nuova Nikon D3x dispone di un sensore di immagine caratterizzato da una risoluzione così elevata da permetterle di offrire immagini di qualità impareggiabile.

La D3x è infatti dotata di uno speciale sensore di immagine CMOS da 24,5 milioni di pixel in formato FX con read-out a 12 canali, caratterizzato da una serie di micro lenti con superficie uniforme e dalla riduzione noise on-chip; offre, nella sua categoria, eccezionali livelli di velocità di ripresa in sequenza e di gestione noise alle sensibilità più alte, garantendo in ogni situazione immagini estremamente dettagliate.

La D3x consente di lavorare ad un’ampia gamma di sensibilità comprese tra 100 e 1600 ISO, estendibile fino a 50 e 6400 ISO equivalenti ed è decisamente veloce, nonostante l’elevata quantità di pixel che compongono il suo sensore: 5 fps a risoluzione massima oppure a 7 fps nella modalità ritaglio DX da 10MP.

Ma la sua velocità non sta solo nella ripresa in sequenza: la D3x si caratterizza anche per un’eccellente velocità di risposta, con un tempo di avvio di appena 12 millisecondi e un ritardo allo scatto di 0,04 secondi.

Il sistema autofocus a 51 punti MultiCAM3500FX, offre massima precisione per singolo punto e consente l’inseguimento dinamico dei soggetti in rapido movimento, anche in condizioni di scarsa illuminazione.

La funzione LiveView permette di operare in modo semplice ed è perfetta per i lavori in studio o quando non è possibile utilizzare il mirino.

L’otturatore realizzato in materiale composito di Kevlar e fibra di carbonio è stato studiato per usi intensivi e testato su 300.000 cicli.

La D3x, riproponendo la stessa fortunata ergonomia disegnata da Giugiaro e la medesima praticità della Nikon D3, permette di lavorare in modo veloce ed efficiente.

Il mirino ampio e luminoso ha una copertura del fotogramma del 100%, mentre il monitor TFT VGA ad alta definizione da 3 pollici e 920.000 punti, garantisce una riproduzione perfetta delle immagini, che possono così essere valutate immediatamente dopo la loro realizzazione.

Il corpo in lega magnesio della D3x, perfettamente sigillato per impedire l’ingresso di umidità e polvere, supporta anche il sistema wireless Nikon (con l’accessorio opzionale WT-4) e dispone anche di una uscita video HDMI. Presenta inoltre un doppio alloggiamento per le schede CF ed è compatibile con la nuova unità GPS GP-1.

Prezzo di vendita allineato alle caratteristiche e alle prestazioni: 7728 euro.