0 Shares 18 Views
00:00:00
14 Dec

Novità Apple: iCloud, iOS 5, Mac Os Lion e ITunes Match

7 giugno 2011
18 Views

Steve Jobs ha voluto presentarsi sul palco di San Francisco sulle note di I feel good per presentare le novità di casa Apple, Os X Lion, iOS 5 e le funzionalità per Mac e iPhone, quasi a voler dimostrare che nonostante tutto sta bene e sta in forma.

Parecchie le novità presentate da Jobs e dal suo collaboratore Phil Schiller, responsabile per lo sviluppo del sistema operativo Mac Os X.

E proprio Os X Lion è stato grande protagonista della serata: il sistema operativo arriverà di fatto a luglio e si potrà scaricare a 29 dollari direttamente dall’App store. Molte le innovazioni portate dal nuovo sistema operativo Apple che in primis vuole portare la filosofia del touch anche sulle macchine fisse e per questo ha sperimentato il multitouch gesture ovvero il touch per computer che con il tempo manderà in soffitta il mouse.

L’installazione di Os X Lion occupa 4 gigabyte e lo scopo è portare l’esperienza dell’iPhone e dell’iPad anche sui computer fissi che in questo modo beneficiano delle migliorie apportate ai sistemi mobili.

Per quel che riguarda iOS 5, il sistema operativo "mobile" migliora l’esperienza di uso e diventa più semplice, riponendo grande attenzione all’esperienza multitouch: non a caso tra le migliorie una molto importante riguarda la divisione dello schermo dell’iPad in due parti per consentire di scrivere tenendo il tablet con due mani o anche il fatto che la macchina fotografica è disponibile dalla lock screen e permette di scattare le foto usando i tasti del volume per editarle così da togliere occhi rossi e imperfezioni.

Interessante iMessages che consente ai possessori di iPhone di scambiarsi messaggi senza passare dal gestore telefonico mentre Photostream permette di archiviare e gestire le proprie immagini, fungendo da libreria; proprio come una libreria funzionerà invece Newsstand, applicazione che permetterà di scaricare giornali e riviste sull’iPhone o iPad pagando un abbonamento.

Segnaliamo poi il fatto che tramite iOS 5 iPhone/iPad e pc potranno essere collegati usando il wireless e non più il cavo.

Annunciato e presentato alla fine il tanto atteso iCloud il servizio di sincronizzazione e gestione di musica, dati, immagini, libri, contatti e applicazioni acquistate sull’App store di grandezza fino a 5 gigabyte che sarà gratuito e consentirà di "portarsi dietro" sempre e comunque il proprio mondo.

Sfrutterà iCloud anche iTunes Match che metterà a disposizione di chi possiede un dispositivo Apple tutte le canzoni facenti parte del catalogo del negozio virtuale della Apple al costo di 24,99 dollari l’anno.

Loading...

Vi consigliamo anche