Quale notebook acquistare? Lo svela Amd

L’Europa si sta trasformando in un continente di utenti online, secondo quanto emerge da uno studio commissionato da AMD sulla connettività e condotto su oltre 5.000 intervistati online.

Il sondaggio, realizzato in collaborazione con la società di ricerche indipendente YouGov, riporta che, per il 77% degli intervistati, è assolutamente vitale accedere tutti i giorni a Internet; una percentuale molto alta se si considera coloro che reputano indispensabile possedere un’auto (54%) o una lavatrice (61%).

Tutti gli intervistati indicano che, nel considerare l’acquisto di un pc, notebook o desktop, hanno ben in mente l’uso specifico che ne debbono fare.

Un fattore importante che alimenta la dipendenza da connessione, sembra sia il costante desiderio di contenuti. L’81% degli intervistati che dichiara di aver caricato foto digitali lo scorso anno. Questa tendenza al consumo e alla condivisione di contenuto si manifesta anche con i video e la musica. In tutta Europa, il 77% ha guardato video su YouTube o siti simili e il 66% ha scaricato la musica.

Il 76% degli intervistati ha dichiarato di aver preso parte a giochi online nell’ultimo anno, sia sui notebook o che sui desktop e che, sempre durante lo scorso anno, il 51% ha scaricato e il 43% eseguito lo streaming di film. Inoltre, il 14% degli intervistati ha affermato di aver visto film in formato Blu-ray, dato che indica come questa tecnologia sta acquisendo popolarità in Europa.

I risultati del sondaggio suggeriscono inoltre che i consumatori sono alla ricerca di notebook che offrano un’esperienza visiva in HD; quasi la metà (46%) degli intervistati ha dichiarato che la grafica gioca un ruolo importante nella decisione di acquisto di un notebook, con una forte prevalenza maschile che desidera ottenere una migliore esperienza visiva (51%) rispetto alla quella femminile (37%). Altrettanto interessante è che il 59% degli intervistati di età compresa tra 18 e 24 anni ha dichiarato che una delle loro considerazioni al momento dell’acquisto di un notebook è la qualità della grafica.

Le infinite attività che il consumatore svolge sui notebook fanno sì che la scelta di acquisto del prodotto diventi sempre più importante, e la decisione si basa anche su una serie di fattori prestazionali.

I consumatori desiderano ottenere alte prestazioni a un prezzo competitivo, e l’80% degli intervistati sostiene che il costo incide sulla decisione di acquisto. Sorprendentemente, gli intervistati hanno inoltre rivelato che sarebbero disposti a spendere di più per un nuovo desktop anziché per un notebook, stimando in media, in tutta Europa, un prezzo di 792 euro per l’acquisto del prossimo desktop rispetto ai soli 713 euro per un notebook.

La relazione ha quindi concluso che per il 52% i notebook continuano a sostenere l’espansione complessiva del mercato e che la domanda dei consumatori in Europa Occidentale non dimostra segni di rallentamento. Lo Studio di AMD sulla connettività in Europa, confermai questa tendenza in atto, infatti, quando è stato chiesto agli intervistati cosa preferivano come prossimo computer domestico, il 48% ha dichiarato un notebook, il 32% un desktop e il 14% un netbook (mini notebook).

Questi dati sembrano suggerire inoltre che, sebbene la domanda sia sempre forte per tutti i formati, solo il 6% non sapeva o non aveva alcuna preferenza riguardo l’acquisto del prossimo computer, e il notebook continua a essere il dispositivo più popolare.