0 Shares 12 Views
00:00:00
15 Dec
Senza categoria

Realtà aumentata: Microsoft pensa agli occhiali hi-tech per il multiplayer su Xbox

LaRedazione
5 agosto 2013
12 Views

L’attenzione degli utenti oggi è rivolta a tutti i nuovi prodotti ultra hi-tech, oggetti tra l’altro, di uso comune e quotidiano come orologi, occhiali o bracciali che affiancano, grazie all’evoluzione della tecnologia, tutti i vari device che già siamo abituati ad utilizzare.

Google ha fatto strada con il notevole successo riscosso dai suoi occhiali innovativi e così anche la Microsoft nella divisione Xbox, ha deciso di investire in un gadget “indossabile” simile, che permetterà al giocatore di migliorare senza precedenti l’esperienza di gioco.

Debutteranno probabilmente con il nome di “Kinect Glasses” e sfrutteranno il sistema Kinect, che, tramite un avanzatissimo sensore di movimento, permette agli utilizzatori della console Xbox 360, di giocare tramite i movimenti del corpo.

Il brevetto è già stato depositato all’inizio dell’anno ma è stato reso di dominio pubblico soltanto oggi, con la pubblicazione di qualche immagine del prototipo sul web.

Le parole chiave saranno: motore Kinect, realtà aumentata, connettività 4G, Wi-Fi (aspetto che lascia supporre a possibilità di gioco in modalità mobile), interazione con piattaforme social e, chiaramente, microfono e speaker.

Le indiscrezioni lasciano trapelare che lo sviluppo del prototipo sarà ultimato entro il 2014 in seguito al lancio della Xbox One ma, è ancora molto presto per gioire.

Gli occhiali consentiranno al giocatore di interfacciarsi con i giochi e, con altri giocatori provvisti di occhiali, tramite dei comandi vocali.
Purtroppo le info in possesso degli utenti sono relativamente ancora poche, ma il dato certo sembrerebbe l’integrazione di questo nuovo gadget Hi-tech con la prossima Xbox One, in modo da superare il sistema Kinect e dirigersi verso la creazione di un nuovo modo di interfacciarsi con un videogame.

Realtà aumentata e controlli vocali non possono non far pensare a quei film di fantascienza in cui il giocatore veniva virtualmente inserito in un videogioco.
Aspettiamo trepidanti il momento in cui Microsoft rilascerà conferme certe in merito.
Ma una cosa sembra essere sicura: il nostro futuro sarà senza ombra di dubbio, ricco di tecnologia indossabile.

Loading...

Vi consigliamo anche