Regali di Natale, le videocamere Canon HG20 e HG21

In occasione del Natale, Canon ha presentato due nuove videocamere dedicate agli appassionati del settore.

HG20 e HG21 sono le nuove videocamere Canon in formato AVCHD Full HD che registrano su disco rigido interno; sostituendo il pluripremiato modello HG10, HG20 offre uno spazio di 60 GB, sufficiente per 22 ore di registrazione, mentre HG21 dispone addirittura di 120 GB.

Entrambe le macchine sono caratterizzate dalla nuova modalità di registrazione MXP, che consente una velocità di trasferimento massima di 24 Mbps, la più elevata ad oggi per il formato AVCHD, e dal sistema Canon Dual Recording (doppia memoria) per registrare indifferentemente su disco rigido o su scheda di memoria rimovibile SDHC, il supporto ideale per condividere facilmente i filmati e le foto.

HG20 e HG21 offrono la flessibilità della registrazione Dual Recording (registrazione duale), che garantisce all’utente una gamma completa di opzioni di memoria; il disco rigido interno da 60 GB permette ad HG20 di immagazzinare oltre 22 ore di filmati ad alta definizione, mentre HG21 dispone addirittura di 120 GB per un totale di oltre 45 ore. Entrambi i modelli possono utilizzare delle memorie rimovibili SDHC, ideali per condividere i filmati, poiché il file video può essere registrato direttamente sulla scheda di memoria durante la ripresa o trasferito successivamente dal disco rigido. Con una scheda da 16 GB si possono registrare circa 6 ore di filmati.

Per facilitare gli utenti nella gestione dei filmati ad alta definizione (HD), entrambi i nuovi modelli Canon offrono molte importanti innovazioni, come ad esempio, una nuova interfaccia utente che rende più facile la selezione delle scene grazie alla visualizzazione sul display fino a 15 immagini in miniatura. Le singole riprese possono anche essere tagliate ed estrapolate permettendo di isolare e montare i momenti migliori da ore di filmati, creando con semplicità una playlist (scalette di visualizzazione) direttamente nella videocamera. Questi mini filmati possono essere condivisi facilmente con amici e familiari potendoli trasferire sulla scheda di memoria.

HG20 e HG21 catturano e registrano video AVCHD (Advanced Video Codec for High Definition) Full HD alla risoluzione di 1920 x 1080. Questo formato è ideale per apprezzare l’elevata risoluzione dei televisori Full HD. Con 5 diversi tipi di impostazioni relative alla qualità di registrazione – MXP, FXP, XP, SP e LP – entrambe le videocamere offrono la più elevata velocità di trasferimento, 24 Mbps dato variabile, modalità MXP), per un camcorder AVCHD. Persino a questa elevatissima qualità, HG21 è in grado di registrare fino a 11 ore sul disco rigido.

La migliorata qualità d’immagine e risoluzione è dovuta all’impiego di un sensore CMOS Canon da 3,3MP Full HD; il filtro Bayer RGB a colori primari minimizza l’insorgenza di falsi colori, mentre l’obiettivo Canon HD Video con zoom ottico 12x assicura un’estensione focale notevole permettendo di catturare soggetti distanti con sorprendente chiarezza. Lo stabilizzatore ottico d’immagine Super Range garantisce immagini stabili in ogni condizione filmando a mano libera. Infine, il processore DIGIC DV II è stato progettato per gestire la grande mole di dati prodotta dal sistema ad alta definizione e fornisce la perfetta riproduzione cromatica richiesta dalle immagini Full HD.

Oltre alla modalità Easy, disponibile per chiunque voglia iniziare a riprendere immediatamente, HG20 e HG21 offrono anche una serie di caratteristiche avanzate in grado di soddisfare i videoamatori più esigenti come per esempio, chi sta già utilizzando una videocamera HD con registrazione su nastro ed è in cerca di un modello AVCHD. Le caratteristiche più significative comprendono la modalità Cinema Mode 25p e una serie di controlli manuali. La minislitta accessori avanzata è ora compatibile con una serie più vasta di accessori, compreso il microfono DM-100 e il nuovo illuminatore VL-5. È anche disponibile una gamma di aggiuntivi ottici: convertitore grandangolare, tele e set di filtri. Oltre alla connessione per microfono esterno, è presente anche un attacco cuffia per monitorare perfettamente quanto capta il trasduttore. I controlli audio manuali (attenuazione microfono, controlli di livello e indicatori relativi) perfezionano ulteriormente la qualità di registrazione dei suoni.

Per quanto concerne la riproduzione, la porta HDMI consente alla videocamera di essere collegata direttamente a un televisore Full HD senza perdere in risoluzione. La connessione HDMI supporta il sistema CEC, permettendo di controllare le funzioni di riproduzione della videocamera a distanza.

Il nuovo software PixelaTM ImageMixer 3 SE, in dotazione, consente di gestire, elaborare e condivide re facilmente i filmati; i file video possono essere convertiti per renderli adatti alla riproduzione su un’ampia gamma di piattaforme, che supportino i formati H.264 e MPG2. Il formato nativo è .mts.

Una nuova caratteristica include la capacità di masterizzare dischi Blu-ray (un singolo disco Blu-ray a strato singolo può contenere fino a 50 GB di informazioni). Entrambe le videocamere sono compatibili anche con Canon DW-100, il masterizzatore per DVD disponibile separatamente (dischi AVCHD contenenti scene registrate in modalità MXP non possono essere creati con il masterizzatore opzionale DW-100. Deve essere usato il software PIXELA Image Mixer 3 fornito per il back up delle suddette scene).