Società francese fa causa a Sony BMG per pirateria

Una piccola software house francese, la PointDev, accusa Sony BMG di aver utilizzato dei prodotti con una licenza contraffatta.

Nello specifico, PointDev accusa Sony di aver utilizzato il software Ideal Migration, nato per amministrare gli account sui server Windows, senza una licenza causando un danno pari a 300.000 euro.

La questione sarebbe venuta a galla quando nel mese di novembre 2007 un dipendente della major aveva chiesto assistenza tecnica PointDev proprio per quanto riguardava l’applicativo Ideal Migration; peccato che PointDev non avesse mai venduto l’applicativo alla Sony!

Grazie ad alcuni controlli, la società francese ha rilevato la presenza del software con licenza piratata già nel 2004, ovvero nel periodo in cui ci fu la fusione tra Sony e BMG.

"Credo"
, ha dichiarato Paul-Henry Agustoni di PointDev, "che la pirateria sia in qualche modo legata alle politiche aziendali. Se il dipendente ha il budget che serve per acquistare il software allora lo farà, ma se non è così troverà dei sistemi alternativi, perché in un modo o nell’altro il lavoro va portato a compimento".