0 Shares 8 Views
00:00:00
12 Dec

Steve Jobs morto, Apple e il mondo salutano un genio

6 ottobre 2011
8 Views

Che le sue condizioni di salute non fossero buone era risaputo ma alla fine non ce l’ha fatta e così Steve Jobs, papà della Apple, è morto: a darne notizia la Apple che ha pubblicato uno scarno comunicato sul suo sito in cui in pochissime righe racconta chi è stato Jobs per il mondo e cosa ha rappresentato per la Apple.

La famiglia di Steve Jobs ha poi rilasciato un comunicato in cui spiega che l’uomo è morto nella pace e nella tranquillità della sua casa chiedendo rispetto per il tragico momento a tutti quelli che chiederanno spiegazioni e vorranno porgere le loro condoglianze.

L’ultima apparizione dell’uomo, 56 anni, risale al 25 agosto quando una foto scattata a sua insaputa lo ritraeva magro e scarno a conferma delle voci che lo volevano malato terminale non essendo riuscito a sconfiggere quel tumore che da anni lo tormentava e che lo aveva costretto alla resa dei conti finale e a dover lasciare definitivamente la Apple.

La storia professionale di Steve Jobs inizia nel 1977 quando l’uomo, dopo aver creato la Apple insieme a Steve Wozniak, varò il primo personal computer della storia; con la Apple fu sempre amore e odio e, dopo averla lasciata nel 1985, nel 1996 tornò a bordo e rilanciò quella che sembrava un’azienda finita.

In 15 anni Jobs è riuscito ad ottenere la vittoria come uomo d’affari piu’ potente del mondo secondo Forbes, portò Apple ai livelli a cui è arrivata oggi (dopo averla lanciata in Borsa a soli 25 anni) e rivoluzionò il modo di comunicare l’industria hi-tech trasformandola in qualcosa di cui parlare da un palco per dimostrare che tutto fa spettacolo e che l’idea vincente diventa ancora più vincente se accompagnata da un’ottima strategia di marketing.

Il mondo gli rende omaggio da fine agosto facendo girare il video, ormai famosissimo, del suo discorso agli studenti di Stanford quando invitò a a restare affamati e folli perchè solo in questo modo si riesce a produrre qualcosa di utile e significativo.

Fuori dalla sede di Apple a Cupertino sono state poste tre bandiere, una degli Stati Uniti, una dello stato della California e una dell’azienda), a mezz’asta.

Il video del discorso di Steve Jobs a Stanford:

Vi consigliamo anche