Tv al plasma, il Panasonic Viera Th-42pz70

A breve la Panasonic sarà una delle poche aziende a produrre ancora televisioni con lo schermo al plasma.

Anche se un domani il primato potrebbe tornare agli schermi a cristalli liquidi (Lcd) o più probabilmente ai nuovissimi Oled o ai display al laser, ciò non significa la fine di questa tipologia di televisori piatti, nei quali l’industria giapponese crede ancora.

Per chi volesse acquistare un televisore al plasma, il VIERA Th-42pz70 della Panasonic è il più indicato per il rapporto qualità-prezzo e per la definizione d’immagine, che trova pochi paragoni sul mercato attuale.

Ha un display da 42 pollici full hd e un contrasto di 10.000:1.

È un ottimo prodotto da tutti i punti di vista: oltre a garantire la qualità delle immagini, riesce a visualizzare anche i segnali a bassa risoluzione, come quelli dei normali canali televisivi.

Non è cosa da poco visto che uno schermo non lo si usa solo per guardare film in dvd. Ha, tra le altre cose, il digitale terrestre integrato (DVB-T) e due entrate Hdmi.

Inoltre, grazie allo slot SD-memory card è possibile rivedere subito le immagini in jpeg scattate con la fotocamera digitale, inserendo direttamente la memoria nel televisore.

Come per tutti i Viera il design è semplice ma molto accattivante, motivo per cui questi modelli hanno vinto parecchi premi internazionali nel settore.

Il costo si aggira intorno ai 1700 euro ma, come per tutti i prodotti tecnologici, se avrete la pazienza di aspettare qualche mese insieme al vostro vecchio televisore al tubo catodico, vedrete che scenderà ancora.