Ufficiale: Yahoo! non vuole Microsoft

Dopo la soffiata del Wall Street Journal arriva la conferma: Yahoo! ha deciso di non accettare l’offerta di Microsoft considerandola troppo bassa.

Il cda di Yahoo! ha respinto con una nota ufficiale la proposta d’acquisto da 44,6 miliardi di dollari lanciata dal gruppo di Bill Gates precisando che il cda ha concluso all’unanimità che la proposta non è nel miglior interesse degli azionisti e che "sottovaluta sostanzialmente" la compagnia.

"Dopo un’attenta valutazione", si legge nella nota, "il board ritiene che la proposta di Microsoft sottovaluti in modo sostanziale Yahoo! in termini di brand globale, audience mondiale, recenti significativi investimenti in piattaforme comemrciali e in termini di prospettive di crescita, cash flow e utili potenziali cosi come in termini di sostanziali investimenti non consolidati".

"Il board", prosegue Yahoo!, "sta continuando a valutare le sue opzioni strategiche nel contesto di un’industria in rapida evoluzione e resta impegnato alla ricerca di iniziative che massimizzino il valore per tutti gli azionisti".