Virtual Wall, un muro laser contro gli incidenti

In pieno boom di segnalazioni di tragici incidenti ai danni di pedoni, arriva una proposta ancora del tutto teorica per la salvaguardia di chi si muove a piedi.
Il designer Hanyoung Lee ha infatti studiato e ideato un sistema che, almeno negli intenti, dovrebbe poter riuscire a diminuire i pericoli per i pedoni nelle vicinanze degli incroci e degli attraversamenti pedonali.

Si tratta di Virtual Wall: un dispositivo che si abbina ai semafori e che, nel momento in cui scatta il rosso per le automobili, proietta un muro virtuale formato da raggi laser.

Inoltre, su questa sorta di barriera verranno visualizzate delle sagome umane a grandezza ben maggiore rispetto all’altezza media di una persona, in modo da dare al guidatore l’evidente sensazione del pericolo per chi attraversa la strada, inducendo quindi comportamenti più prudenti ed avveduti.

L’effetto è tutto da verificare dal momento che l’idea, benchè già pubblicizzata, è ancora nella fase del progetto su carta; concettualmente la proposta non è affatto malvagia, ma nulla si sa in merito ai costi di questo sistema e alla reale utilità che potrebbe avere.

Invenzioni come questa certamente potrebbero aiutare a migliorare la situazione di pericolo che si respira ogni giorno per le strade, ma piuttosto che puntare sempre sulla tecnologia e su apparecchi costosi sarebbe probabilmente più saggio ed opportuno investire maggiormente in corsi di guida sicura, di educazione stradale e di buonsenso comune.