0 Shares 15 Views
00:00:00
15 Dec

Windows 7, caratteristiche e novità

La Redazione - 20 ottobre 2009
La Redazione
20 ottobre 2009
15 Views

E’ davvero tutto pronto per l’uscita di Windows 7, il sistema operativo di Microsoft che dal 21 ottobre manderà definitivamente in pensione il mal riuscito Vista.

Nato sulla base delle relazioni arrivate alla Microsoft da parte di utenti di tutto il mondo, Windows 7 si annuncia più veloce di Windows Vista, più semplice e più pratico.

Il nuovo sistema operativo è stato infatti messo a punto per permettere una riduzione dei tempi di risposta e dei tempi necessari all’avvio, allo spegnimento e alla ripresa dalla sospensione.

Un risparmio che si nota fin da subito grazie alla Barra delle applicazioni che semplifica la gestione e l’utilizzo di applicazioni e file; inoltre la barra delle attività nella parte inferiore dello schermo permette di avviare i programmi e di passare da un’applicazione all’altra quando sono aperte.

Si può bloccare qualsiasi programma sulla barra delle applicazioni in modo da poterlo richiamare con un solo clic del mouse e se si vogliono riorganizzare le icone sulla barra, basta selezionarle con un clic e trascinarle nella posizione desiderata.

Tutte le icone sono più grandi e basta muovere il mouse sulle stesse per visualizzare una miniatura di ogni file o finestra aperta in quel programma.

Altro strumento che permetterà di risparmiare tempo ed energia è la Jump List che permette di accedere ai file utilizzati più spesso o più di recente: basta infatti cliccare con il pulsante destro del mouse sull’icona del programma presente sulla barra delle applicazioni e se ci sono altri file che si vuole tenere a portata di mano, basta bloccarli sulla Jump List in modo che vengano sempre visualizzati.

Altro elemento di forza di Windows 7 sarà, stando a Microsoft, Windows Search, il motore di ricerca integrato che consentirà in maniera veloce ed immediata di trovare quel che si cerca; si potrà continuare a scorrere le cartelle e i menù per individuare ciò che si cercando ma basterà cliccare sul pulsante Start per visualizzare una casella di ricerca nella parte inferiore del menù Start.

Inoltre si potrà inserire un’intera parola o poche lettere che compaiono nel nome o nel file che si stanno cercando per ottenere un elenco di risultati organizzato e, allo stesso modo, si potrà personalizzare del tutto la visualizzazione dei risultati e delle singole azioni condotte sul pc.

Windows 7 offre anche il supporto per la tecnologia touchscreen e il supporto di nuovi tipi di contenuti e della TV digitale che permetteranno di guardare la TV sul PC, i film e altri contenuti video in maniera semplicissima.

Questi i requisiti minimi di sistema per Windows 7:
– processore da 1GHz da 32-bit (x86) o 64-bit (x64)
– 1 GB di RAM (32-bit)/2 GB di RAM (64-bit)
– 16 GB di spazio su disco fisso disponibile per la versione a 32-bit e 20 GB per la versione a 64-bit
– supporto a DirectX 9 con Windows Display Driver Model 1.0 o superiore

Loading...

Vi consigliamo anche