Windows 7, ecco le caratteristiche

Manderà in pensione Windows Vista ma si baserà completamente e, anzi, sarà perfettamente compatibile con questo il nuovo sistema operativo di Microsoft, Windows 7.

Incomprensibilmente chiamato in questo modo, Windows 7 è stato presentato el corso della Professional Developers Conference ed è stata annunciata la prima beta pubblica per l’inizio del 2009, seguita da versioni test e release candidate basate sul feedback raccolti.

In generale, calcolando le tempistiche ed eventuali ritardi, Windows 7 dovrebbe essere disponibile per il 2010, tre anni dopo il rilascio dello sfortunato e problematico Vista, dal quale Microsoft dice di volersi affrancare per ripartire.

Nonostante questo il kernel di Windows 7 sarà lo stesso di Vista e Windows Server 2008 e tutti i dispositivi e le applicazioni che funzionano con questi sistemi operativi dovrebbero funzionare anche su Windows 7.

Per quanto riguarda le nuove funzionalità di Windows 7, si segnala Libraries, una visuale di tutti i file e le cartelle contenute non solo sul pc di un utente ma su qualsiasi altro pc sulle reti a cui gli utenti hanno accesso autorizzato; è stata inoltre modificata la funzione Gadgets, mini applicazioni che offrono agli utenti un accesso rapido alle informazioni con icone che gli utenti di Windows 7 potranno spostare sul desktop e che in Windows Vista, invece, erano posizionati sulla taskbar.

Tra tutte le novità quella più interessante è sicuramente touchscreen che permette di controllare le applicazioni toccando lo schermo; Microsoft ha dimostrato come i controlli touchscreen possono sostituire il mouse per operazioni quali apertura della taskbar e scelta di una finestra di Windows Explorer.

Tra le altre novità interessanti, la possibilità di installare Windows 7 anche sui netbook per tentare di arginare la sempre più massiccia diffusione dei sistemi operativi Linux installati sui terminali piccoli che tanto vanno di moda adesso.

In attesa del primo test per illustrare le vere novità di Windows 7, vi rimandiamo alla lettura della pagina ufficiale di Microsoft contenente tutte le novità su Windows 7, a questo indirizzo.