Windows Vista la “svista” del 2007

Nuova classifica hi-tech di fine anno, ancora una volta targata Pc World che ha voluto ricordare quali sono state le novità tecnologiche del 2007 meno appetibili.

La delusioni più grande è stata, secondo la rivista, il nuovo sistema operativo della Microsoft Windows Vista: il motivo è legato alle scarse prestazioni del sistema e al fatto che è molto più lento del suo più apprezzato predecessore.

Secondo posto per i colossi che si sono dichiarati battaglia relativamente al formato per l’alta definizione arrivando a dover scegliere, senza ancora rendere effettiva la scelta, tra Blu-Ray, HD Vmd e HD Dvd.

Al terzo posto della classifica si piazza Facebook, richiamato all’ordine soprattutto per quanto riguarda la questione Beacon, il programma di advertising che faceva in modo che delle informazioni personali venissero condivise all’interno del social network senza autorizzazione da parte dei diretti interessati.

A seguire Yahoo! e soprattutto la scelta di fornire al governo cinese informazioni su alcuni degli utenti considerati dissidenti.

Non c’è scampo neanche per Apple, bacchettata sia per via dei prezzi praticati sull’iPhone che dei problemi del nuovo sistema operativo Leopard, e per i provider broadband statunitensi che hanno deciso di restringere la banda a coloro che utilizzano la propria connessione per scaricare file dai network di condivisione.

Delusione anche per la poca fantasia degli amministratori degli ormai di social network online.

Insomma, nel calderone delle delusioni del 2007 ci finiscono un pò tutti e a questo punto non resta che sperare nel 2008…