Yahoo!: ancora no a Microsoft

Secondo il Wall Street Journal, Yahoo! avrebbe deciso di respingere l’offerta da 44,6 miliardi lanciata da Microsoft.

Il motivo è legato al fatto che i 31 dollari per azione proposti da Microsoft a Yahoo! sarebbero tali da sottovalutare "fortemente" la società di SunnyVale dal punto di vista economico in quanto non tiene conto dei rischi che Yahoo! si assumerebbe accettando un accordo che potrebbe essere respinto dalle autorità di controllo.

Sembra dunque che Yahoo! voglia puntare al rialzo soprattutto avvertendo la possibilità che in suo soccorso non arrivi solo Microsoft ma anche altre società, Google in primis, pronte ad accollarsi prezzi per azione pari o superiori anche a 40 dollari l’una; chiaramente a fronte di un’offerta più alta Microsoft dovrà decidere se partecipare o meno prevedendo un esborso di almeno 12 miliardi in più rispetto all’offerta iniziale.