Yahoo! tentata da Murdoch

Rupert Murdoch avrebbe deciso, con la sua News Corporation, di tentare l’assalto a Yahoo! per arginare la voglia di Microsoft di rilanciare nonostante il rifiuto del gigante di Sunnyvale.

A dare la notizia è stato l’informatissimo blog TechCrunch, lo stesso che aveva anticipato la riunione del board di Yahoo! in cui é stato deciso di non accettare l’offerta da 44,6 miliardi di dollari presentata da Microsoft.

Murdoch avrebbe intenzione di fondere con Yahoo! le attività della Fox Entertainment Media, che include il social network MySpace e allo stesso tempo avrebbe intenzione di investire in Yahoo! 15 miliardi di dollari; in questo modo, Murdoch assumerebbe il 20% delle azioni di Yahoo! diventando così il maggiore azionista della società Internet.

Secondo quanto riportato da TechCrunch i contatti fra Yahoo! e News Corporation sarebbero in corso e la valutazione data al motore di ricerca Internet sarebbe di circa 50 miliardi di dollari, nettamente sopra la proposta di Microsoft; la quale Microsoft, a sua volta, potrebbe presto presentare la sua controproposta anche su invito dell’azionista di Yahoo! Bill Miller che ha invitato la società di Bill Gates a migliorare l’offerta fino a portarla a 40 dollari per azione dagli iniziali 31 proposti.

Per ora si tratta solo di indiscrezioni che -si scontrano con le parole pronunciate dallo stesso Murdoch lo scorso 4 febbraio, quando il magnate australiano aveva smentito un interesse in Yahoo!.

Ma si sa, la finanza è finanza, i soldi sono soldi e gli affari sono affari… specie quando si ha fiuto!