0 Shares 18 Views
00:00:00
15 Dec

iBeacon: riviste gratuite agli utenti da leggere su iPad

La Redazione
6 dicembre 2013
18 Views
ibeacon riviste gratuite da leggere su ipad

L’Exact Editions, una piccola ma attivissima startup londinese che è specializzata nel settore del digital publishing, ha avuto un’idea originale sfruttando i ricevitori di iBeaconun abbonamento unico per poter leggere tutti i quotidiani – e più in generale giornali e le riviste di settore – che si possono scaricare a pagamento on line. A pagare il servizio sarà l’esercente e tutti gli avventori che posseggono un iPhone o un iPad potranno scaricare gratuitamente sui propri apparecchi le riviste preferite.

Come funziona? In modo molto semplice. Tutti gli esercenti che attiveranno un abbonamento potranno mettere nel loro punto vendita dei ricevitori di iBeacon – la nuova API di micro-localizzazione – che fanno parte integrante del servizio ByPlace. Si tratta di sistemi che permettono di sbloccare l’accesso alle riviste su base geografica: in pratica, il cliente entra nel bar aderente e si sblocca automaticamente il download delle riviste per le quali l’esercente ha attivato l’abbonamento. Nel momento in cui il cliente lascia il negozio, il contenuto non sarà più disponibile e per leggere dovrà, a quel punto, acquistare direttamente la rivista o il quotidiano on line a sue spese.

Ad identificare gli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa ci sarà il tondino blu che altro non è che un terminale della Exact Editions che permetterà tutto questo.

Grandissimo vantaggio, dunque, per i clienti degli esercizi aderenti che, in questo modo, non dovranno più contendersi l’unica copia del quotidiano locale o del giornale dello Sport. L’unica pecca è che, almeno per il momento, il servizio riguarda esclusivamente gli utenti della Apple perchè iBeacon non funziona su piattaforma Android.

La stessa tecnologia era stata già recentemente utilizzata da Macy’s per creare un servizio di scontistica particolare per tutti i clienti del negozio tramite il sistema di geolocalizzazione che, dopo aver individuato cliente e piano di riferimento, permetteva di offrire esclusivamente promozioni in base alle preferenze del cliente stesso.

Ora che il sistema è stato invece introdotto nel campo dell’editoria, dalla Exact Editions scommettono sul fatto che coinvolgerà oltre ai grandi nomi dell’editoria anche una serie di piccole case editrici specializzate in settori di nicchia perché proprio il sistema sul quale è basato permette al cliente di decidere in modo semplice e veloce le testate da inserire nel proprio abbonamento. Ipotizzando, ad esempio, che a sottoscrivere il contratto di affiliazione sia un cinema, è evidente che le pubblicazioni scelte saranno estremamente legate al settore di appartenenza, in questo caso quello cinematografico.

Per il momento il servizio che permette agli esercenti di posizionare nei loro locali dei ricevitori iBeacon è attivo oltre i nostri confini nazionali. A quando lo sbarco in Italia?

 

Loading...

Vi consigliamo anche